Hanami Blog

10+ modi per dire uomo e donna in giapponese

6 maggio 2016 3 CommentiGiapponese, Kanji

In giapponese sono tante le parole per indicare un uomo o una donna, oltre alle più conosciute 男 (otoko)/女 (onna) e 男の人 (otoko no hito)/女の人 (onna no hito), forse te ne sarai già accorto!

In questo articolo vedremo le più utili da conoscere e i vari casi di utilizzo, cercherò di risolvere i dubbi più comuni riguardo a queste parole.

Sei pronto ad imparare nuovi vocaboli e il loro funzionamento? Allora iniziamo dai più semplici:

男 (otoko) e 女 (onna)

Sono i termini più generici, costituiti da un solo kanji. Il kanji 男 è composto da campo di riso 田 e forza 力, mentre 女 rappresenta una donna inginocchiata.

L'origine di 女 e altri kanji.

L’origine di 女 e altri kanji

Rispetto ad altri termini con significato simile, queste due parole si focalizzano principalmente sulle caratteristiche dei due sessi, suona più simile a “maschio” e “femmina” come puoi vedere negli esempi seguenti:

いい男/いい女 – bell’uomo/bella donna

男らしい/女らしい – si possono tradurre come “maschile” e “femminile”, cioè rappresentano le caratteristiche ideali di uomini/donne

Inoltre sono considerati più scortesi rispetto ad altre parole con lo stesso significato, si preferisce non usarli per delle persone in particolare (nessun problema se si parla in generale). Nelle notizie può capitare di sentire questa due parole “meno educate” quando si parla di persone sospettate e criminali. In questa maniera il giornalista esprime la propria avversione nei confronti del colpevole.

あの男は誰だ?Chi è quel tizio? (誰・だれ: chi)

Ovviamente non sempre hanno una valenza così negativa, ma se non sai bene quale usare è meglio ricorrere ad altre espressioni più educate.

L’unione di questi due kanji in un’unica parola dà vita a 男女・だんじょ, termine che significa uomini e donne, maschi e femmine.

男の人 (otoko no hito) e 女の人 (onna no hito)

Dato che 男 e 女 sono considerati rudi per riferirsi a determinate persone, puoi aggiungere “の人” ai due sostantivi per renderli più educati. の è la particella del complemento di specificazione, mentre 人・ひと invece significa persona. Indicano genericamente uomini e donne in età adulta.

Si trovano più spesso nel linguaggio parlato rispetto a quello scritto.

私が駅を出た時、男の人を見た。Quando lasciai la stazione, vidi un uomo. (私・わたし: io, 駅・えき: stazione, 出る・でる: uscire, 時・とき: momento, 見る・みる: vedere)

あの女の人を見て!Guarda quella donna!

男の子 (otoko no ko) e 女の子 (onna no ko)

Se sostituiamo 人 nelle precedenti espressioni con 子, ecco altre due parole che significano “ragazzo” e “ragazza”. Il kanji 子 è il kanji di bambino, infatti rappresenta un bambino che allarga le braccia.

kanji-bambino

Di solito i due termini si usano per descrivere persone che ancora non hanno aggiunto la maggiore età, ma può capitare di sentire il termine 女の子 rivolto a donne al di sopra dei 20 anni.

その男の子は泣き始めました。Quel ragazzo ha iniziato a piangere. (泣き始める・なきはじめる: iniziare a piangere)

その女の子は母親に似ている。Quella ragazza assomiglia a sua madre. (母親・ははおや: madre, 似る・にる: assomigliare)

Inoltre si può usare per chiedere il sesso di un bambino:

赤ちゃんは女の子ですか。男の子ですか。È una bambina o un bambino? (赤ちゃん・あかちゃん: bebè, neonato)

男性 (dansei) e 女性 (josei)

Questi due termini sono simili a 男の子/女の子, hanno lo stesso grado di formalità, sono adatti da usare sia nel parlato che nello scritto. Queste due parole composte hanno all’interno il kanji natura 性, un composto fonetico formato da cuore ⺖ e 生 (vita).

彼は平凡な男性です。È un uomo comune. (彼・かれ: lui, 平凡・へいぼん: comune/ordinario)

彼のようなタイプの男性は嫌いだ。Odio i tipi come lui. (タイプ: tipo, 嫌い・きらい: odiare/detestare)

彼女は強い女性です。È una donna forte. (彼女・かのじょ: lei, 強い・つよい: forte)

あなたの好きな女性歌手は誰ですか。Qual è la tua cantante preferita? (あなた: tu, 好き・すき: piacere, 歌手・かしゅ: cantante)

Queste parole si trovano in diverse espressioni composte:

男性用/女性用: per gli uomini/per le donne (用・よう significa uso, impiego)

男性誌/女性誌: riviste maschili/femminili (誌・し: rivista)

女性専用車両: carrozza per sole donne (専用・せんよう: riservato, 車両・しゃりょう: carrozza del treno)

carrozza-donne-KeioLine

男子 (danshi) e 女子 (joshi)

Queste parole sono un po’ particolari, sono meno usate rispetto alle precedenti. Si usano per i bambini e ragazzi in età scolastica e in altri contesti per specificare il sesso, ad esempio nello sport. Principalmente indicano un gruppo, non una singola persona.

男子トイレは2階です。Il bagno degli uomini è al secondo piano. (トイレ: bagno, 〜階・かい: piano)

今日、男子2人が学校を休んでいる。Oggi sono assenti due studenti. (今日・きょう: oggi,2人・ふたり: due persone, 学校・がっこう: scuola, 休む・やすむ: essere assente/riposare)

最近の女子高生は、携帯でメールしているらしい。Le studendesse di oggi usano il cellulare per inviare e-mail. (最近・さいきん: di recente/ultimamente; 女子高生・じょしこうせい: studentesse delle scuole superiori, 携帯・けいたい: cellulare, メール: e-mail)

男子ゴルフ/女子ゴルフ: Golf maschile/femminile

女子力・じょしりょく: Un’espressione che sta diventando popolare in questi ultimi tempi, formata da ragazza 女子 + forza/potere 力. Potresti pensare sia il corrispondente giapponese dell’espressione inglese “girl power“, in realtà indica l’abilità di essere femminile attraverso il modo di vestirsi, il trucco e altre attività. È una parola molto usata nelle riviste di moda.

La parola 女子力 sulla copertina di una rivista.

La parola 女子力 sulla copertina di una rivista

少年 (shounen) e 少女 (shoujo)

Se ti interessano i manga probabilmente avrai già sentito questi due termini. Si possono tradurre con “ragazzo/a” o “ragazzino/a”, ma rispetto ai precedenti ha un’estensione più ristretta: dai 10 ai 16 anni circa. Dopotutto gli shounen manga e gli shoujo manga sono proprio indirizzati ai bambini/e dai 10 anni in su circa.

彼は明るい少年だ。È un ragazzo allegro. (明るい・あかるい: allegro)

この漫画の主人公は少女です。Il protagonista del manga è una ragazza. (漫画・まんが: manga, 主人公・しゅじんこう: protagonista)

La parola 少年 è composta dal kanji di piccolo 少 + anno 年, mentre 少女 dal kanji di piccolo 少 + donna 女.

青年 (seinen)

Questa parola è prevalentemente usata per i ragazzi, in qualche caso però può trovarsi rivolta alle ragazze. Indica un’età compresa tra i 15 e i 25 anni, ma può indicare anche persone sulla trentina per mettere enfasi sulla giovinezza. Non è un caso che la parola abbia il kanji 青: oltre al colore blu indica qualcosa di immaturo, la giovinezza.

Non è molto comune usare 青年 per una ragazza, anche se esiste l’espressione 青年女性・せいねんじょせい (giovane donna) che toglie ogni dubbio, oppure puoi usare 女性 e aggiungere 若い・わかい (若い女性 giovane donna) e altre parole viste in precedenza. Non esiste un corrispondente di 青年 al femminile.

青年は失恋した。Il ragazzo ha avuto una delusione d’amore. (失恋・しつれん: delusione d’amore)

数十人の青年は抗議活動に参加しました。Decine di giovani hanno partecipato alla manifestazione. (数十人・すうじゅうにん: decine di persone, 抗議・こうぎ: protesta, 活動・かつどう: attività, 参加・さんか. partecipazione) La frase d’esempio si può intendere come un gruppo di giovani maschi e femmine.

Alcuni kanji che ti possono essere utili

Oltre ai kanji 男 e 女 ce ne sono altri che identificano i due sessi, come 婦 e 士.

婦 significa “signora”, contenuto in alcune parole come 婦人・ふじん (signora), 看護婦・かんごふ (infermiera, il temine neutro per entrambi è 看護師・かんごし), 夫婦・ふうふ (coppia), 婦人服・ふじんふく (vestito da donna), 婦人警官・ふじんけいかん (donna poliziotto).

Il kanji 士 (che non è il kanji di terreno ma di guerriero! Attenzione alle differenze) appare in parole come 紳士・しんし (gentiluomo) e 紳士服・しんしふく (vestito da uomo). Si trova anche in alcune occupazioni, non necessariamente considerate maschili, ma indica semplicemente un esperto nel proprio campo. Alcuni esempi: 弁護士・べんごし (avvocato), 栄養士・えいようし (dietista). È anche il kanji contenuto all’interno del nome del monte più famoso in Giappone: 富士山・Fujisan.

Hai problemi con i kanji?

In questo articolo, assieme ai vocaboli, ho analizzato anche alcuni kanji. Hai visto quanto possono essere utili per dedurre anche solo il significato delle parole? Se fai fatica a memorizzarli o non sai quali sono quelli più importanti da conoscere dai un’occhiata a Ima Kanji. Sono sicura che ti darà una mano nel tuo studio!

Se hai qualche domanda riguardo all’articolo commenta nello spazio qui in basso. Ti aspetto!

Fonti articolo: Lang-8, Chiebukuro, Goo辞書

Immagini: 47 news, Wikimedia, 明治書院

3 commenti

  1. Diego Cavagnis

    7 maggio 2016

    “あすこの女の人見て!Guarda quella donna laggiù! (あそこ: laggiù)”

    あそこ o あすこ?

  2. SALVATORE CIANCI

    15 maggio 2016

    Articolo ben scelto, dettagliato e molto utile per districarsi in mezzo a tante distinzioni. Veramente brava. Continua con altri articoli del genere senza dimenticarti di inserire qualche altra bella favola. Sono ancora alle prese con la storia completa di Kugayahime, storia abbastanza bella ma anche molto complicata. Vedremo dove andrò a parare!
    Alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar