Hanami Blog

Don Quixote

3 settembre 2013 6 CommentiDrama e film, Giapponese

Forse dovrei parlare più spesso di drama e film giapponesi che mi son piaciuti: sono un ottimo materiale da vedere in lingua originale per imparare qualcosa di nuovo.

Mi è venuto in mente che non ho mai parlato di Don Quixote, un drama di qualche anno fa che mi è piaciuto molto.

Trama: I due protagonisti della serie non hanno nulla in comune: Shirota Masataka lavora in un centro infantile che si prende cura di bambini con problemi in famiglia o abbandonati, mentre Sabashima Hitoshi è un boss della yakuza.

Un giorno si ritrovano misteriosamente l’uno nel corpo dell’altro, costretti a vivere una vita completamente differente per non insospettire nessuno.

Commento: Credo siano parecchie le serie e i film che trattano lo scambio di corpi, e non sempre sono così divertenti o interessanti. Per fortuna in questo drama la formula funziona, e anche bene aggiungerei.

Merito dei due attori principali, Matsuda Shota e Takahashi Katsumi, in grado di calarsi nel proprio ruolo, sia il personaggio iniziale che impersonano sia quello dopo il cambiamento. Per cui vedremo il giovane da impacciato e timido diventare impulsivo e sicuro di se, mentre il boss della yakuza al contrario diventerà improvvisamente insicuro. Trovo la recitazione ottima, tanto da sembrare che per davvero ci sia stato uno scambio di corpi.

Come (quasi) tutti i drama giapponesi, non possono mancare momenti anche più drammatici e riflessivi, dopotutto uno dei protagonisti si occupa di bambini con problemi nel proprio lavoro. In ogni puntata viene trattato un tema diverso di bambini in situazioni difficili, ma niente di eccessivamente fastidioso da “fare la morale”, o almeno è quello che mi ricordo del drama.

È pur sempre una commedia: si passa la maggior parte del tempo a ridere delle situazioni in cui si trovano i due. Vedere il boss costretto a risolvere i problemi dei bambini (cavandosela piuttosto bene!) o al contrario il giovane nel ruolo di boss della yakuza alle prese con i subordinati e con la moglie non può che far ridere.

Forse non tutti gli episodi non saranno brillanti e divertenti, ma vale la pena dare un’occhiata se non sai cosa guardare in giapponese, non è neanche così lungo. Un peccato che non sia così tanto conosciuto, perché l’ho trovato più carino di tanti drama osannati per la rete.

Il linguaggio non me lo ricordo così complesso, credo più o meno ad un livello intermedio, ed esistono anche i sottotitoli in giapponese per facilitare la comprensione.

Conoscevi già questo drama o l’hai già visto? Fammi sapere cosa ne pensi ^_^

Immagine: sito ufficiale

6 commenti

  1. anega tanega

    3 settembre 2013

    Sembra interessante… anche se, come hai detto tu, sono fin troppe le serie con questo argomento!
    Ma il titolo della serie cosa significa? Il katakana sembra una trascrizione di ‘Don Quijote’, ma è trascritto diverso.
    E’ per caso un gioco di parole?

    • È una semplice trascrizione del titolo di Don Chisciotte: in giapponese è ドン・キホーテ, mentre in inglese (e in altre lingue) è Don Quixote.

  2. anega tanega

    3 settembre 2013

    Ah, ecco!
    Mi ero confuso, dato che la scrittura spagnola è Quijote!
    Ma perché questo titolo? Perché i due personaggi sono opposti nel carattere?
    L’idea del mafioso che bada ai bambini è geniale e divertentissima! Chissà che belle cose insegnerà loro XD
    La struttura dell’episodio con il problema del bimbetto di turno, poi, mi ricorda molte serie televisive italiane con protagonisti maestri!

  3. Ciao Yuffie =)
    Avevo iniziato a vederlo, poi non ci avevo più pensato, fino a quando ho visto il tuo post!
    Mi sembrava una serie un po’ demenziale, di quelle che ti fanno ridere ma ci mettono anche un po’ di serietà, diciamo la combinazione perfetta =)
    Non so dove scriverlo, perciò lo metto qui, se non è il posto giusto すみません : a quando il prossimo riassuntino delle nuove uscite di anime?
    Premetto che nella precedente ho trovato cose carine, per non parlare di Shingeki no Kiojin che continuo a seguire ancora, nonostante più volte mi sia detta ” oddio, ok basta, ho i brividi”, ma la curiosità aveva ( e tutt’ora ha ) sempre la meglio =)

    • Ciao!

      Sono felice che l’appuntamento stagionale degli anime ti piaccia (non so mai esattamente quali sono gli argomenti che interessano i lettori, mi fa molto piacere saperlo :D)
      Stavo pensando per la prossima settimana, ma non sono sicurissima di riuscirci visto che tra poco più di una settimana partirò per il Giappone. Purtroppo ci sono alcuni anime che mi interessano ed escono proprio il giorno prima della partenza e non credo che riuscirò a visionarli. Per cui posso iniziare ad aggiornare con gli anime che riesco a vedere e gli altri li rimando al dopo viaggio.

  4. Ciao =)
    Tranquilla, quando arrivi, io ( e credo anche tutti quanti ) aspetteremo trepidanti =)
    Parti? Che bello, non sai quanto ti invidio! Pensa che quest’estate avevo la possibilità di andare un mese a Tokyo a studiare, però aspettavo di sapere di un concorso per andare in Irlanda, e ho lasciato perdere. Morale: in Irlanda non sono andata e mi sono disperata come una matta per aver perso una tale occasione !! Ancora adesso a pensarci … Noooo!!
    Comunque organizzano tutte le estati, quindi vedremo per quest’anno =)
    Buon viaggio allora per adesso !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar