Hanami Blog

Impara il giapponese con gli anime – Steins;Gate

31 ottobre 2014 Lascia un commentoAnime, Giapponese, Lettura e ascolto

La volta scorsa abbiamo visto che per migliorare l’ascolto in giapponese c’è bisogno di molto esercizio.

Per fare un po’ di pratica voglio proporti un corto animato basato sulla serie di Steins;Gate, fatto in collaborazione con IBM per promuovere i computer del futuro. Anche gli anime sono molto utili per esercitare l’ascolto, e sono perfetti imparare il linguaggio informale e slang.

Assieme al video trovi anche la trascrizione dei dialoghi e la traduzione in italiano.

Prima di leggere il testo guarda il video una o due volte, poi concentrati sulla trascrizione mentre ascolti i dialoghi. Non preoccuparti di capire tutto alla perfezione, cerca di capire di capire a grandi linee quello che sta succedendo.

Alla fine della trascrizione troverai l’approfondimento di alcune parole ed espressioni.

Se sei agli inizi e ancora non conosci bene il giapponese niente paura, potrai svolgere un altro esercizio. Allenati a leggere hiragana e katakana che trovi nella trascrizione senza preoccuparti del significato delle parole.

Sei pronto? Allora iniziamo subito con il video!

Video

Trascrizione, vocaboli e traduzione

Hai visto il video? Allora puoi leggere qui sotto la trascrizione e la traduzione di ogni battuta detta da 牧瀬・まきせ e 岡部・おかべ. Se hai bisogno di controllare velocemente le parole ti consiglio di installare Rikaichan o Rikaikun sul tuo browser.

Le parole in grassetto vengono approfondite dopo la trascrizione.

牧瀬: 付き合いきれない。Non ne posso più!
もう、勝手にすれば!Basta, fai come ti pare!

  • 付き合いきれない・つきあいきれない – Averne abbastanza, non poterne più

岡部: ああ、助手の指図などだーれが受けるものか
Già, chi vuoi che ascolti quello che dice un’assistente?

  • 助手・じょしゅ – Assistente
  • 指図・さしず – Istruzioni, indicazioni
  • など – Eccetera
  • だーれ – 誰・だれ, chi
  • 受ける・うける – Ricevere, accettare

牧瀬: わたしは助手じゃない!Non sono un’assistente!
じゃね。 Ciao.
一人で帰る。Me ne vado via da sola.

  • わたし – Io
  • 一人・ひとり – Una persona, da solo
  • 帰る・かえる – Tornare a casa

岡部: 俺も帰るか。Vado via anche io…

  • 俺・おれ – Io (maschile)

うーぱ: ご用件は何でしょうか?Come posso aiutarti?

  • 用件・ようけん – Cosa da fare, impegno
  • 何・なん – Cosa (in questo caso si legge なん non なに)

岡部: ラボまでのルートのナビゲーターを頼む。Portami fino al laboratorio.
ああ、できれば助手と鉢合わせにならないよう…
Se è possibile, fai in modo che non incontri la mia assistente.

  • ラボ – Laboratorio
  • ルート – Percorso, dall’inglese “route”
  • ナビゲーター – Navigatore, dall’inglese “navigator”
  • 頼む・たのむ – Chiedere
  • できれば – Il verbo できる, poter fare, nella forma del condizionale 〜ば
  • 鉢合わせ・はちあわせ – Incontrare
  • ならない – Il verbo なる, diventare, nella forma piana negativa al presente

うーぱ: かしこまりました。Certo.
コンピューティング・システムに接続して、最適ルートのナビゲーションを行います。 Mi collego al sistema cognitivo e ricerco il percorso migliore.

  • 接続・せつぞく – Connessione
  • 最適・さいてき – Migliore, più adatto
  • 行います・おこないます – Il verbo 行う, eseguire, nella forma -masu al presente

牧瀬: お願いね。Grazie.

岡部: 本当にこっちでいいのか? È davvero questa la strada giusta?
俺は秋葉原のラボに… Fino al laboratorio a Akihabara…

  • 本当・ほんとう – Vero, davvero
  • こっち – Questa parte
  • いい – Bene, ottimo

うーぱ: 交通情報など分析した結果を行なっています。
Sto eseguendo il percorso ricavato dall’analisi delle informazioni sul traffico.

  • 交通情報・こうつうじょうほう – Informazioni del traffico
  • 分析・ぶんせき – Analisi
  • 結果・けっか – Risultato

いつもより心拍数が高めるようです。駅を降りたら、少し散歩でもしてみませんか? Il battito cardiaco sembra più alto del solito. Dopo il treno che ne dici di una passeggiata?

  • いつも – Sempre
  • 心拍数・しんぱくすう – Battito cardiaco
  • 高める・たかめる – Aumentare
  • 駅・えき – Stazione
  • 降りたら・おりたら – Il verbo 降りる, scendere, nella forma -tara
  • 少し・すこし – Un po’
  • 散歩・さんぽ – Passeggiata
  • してみません – Il verbo する, fare, nella forma てみる -masu negativa presente

牧瀬: そうね。Va bene.

牧瀬: わたし、遠回りして帰ってきたのに… Ho fatto un deviazione per tornare…

  • 遠回り・とおまわり – Deviazione

岡部: 俺も乗り換えたり、歩いたり、かなり時間がかかったはずなんだが…
Anche io ci ho messo abbastanza tempo tra il cambio di treni e camminare…

  • 乗り換えたり・のりかえたり – Il verbo 乗り換える, cambiare mezzi, nella forma -tari
  • 歩いたり・あるいたり – Il verbo 歩く, camminare, nella forma -tari
  • かなり – Abbastanza
  • 時間・じかん – Tempo
  • かかった – Il verbo かかる, prendere (tempo o risorse richieste), nella forma piana al passato
  • はず – Indica qualcosa che ci si aspetta che avvenga

牧瀬: もしかしたらおせっかいのナビの仕業かしらね。
Forse il navigatore ha interferito.

  • もしかしたら – Forse, probabilmente
  • おせっかい – Interferenza
  • 仕業・しわざ – Azione, opera di

岡部: かもなあ。 Potrebbe essere.

岡部: さっきはすまなかった。調子に乗りすぎた
Scusami per prima. Ho esagerato.

牧瀬: それ、別にあんたのためにもらってきた訳じゃないけど。
Tieni, non è che l’ho portato per te però…

  • さっき – Prima, poco fa
  • それ – Quello
  • あんた – Tu (informale)
  • ために – Per il bene di…
  • もらってきた – Il verbo もらう, ricevere, nella forma てくる piana al passato
  • 訳・わけ – Ragione, motivo

岡部: この程度で機嫌を直すとは実にちょろいな、クリスティーナ。
Per te è davvero facile ritrovare il buon umore eh, Cristina.

  • 程度・ていど – Grado, ammontare
  • 実・じつ – Davvero
  • ちょろい – Facile

牧瀬: あ、はい、はい。わたしにおいていかれてしょんぼりしていた人に言われたくありません。
Certo, certo. Non voglio farmelo dire da chi aveva l’aria abbattuta dopo essere stato lasciato da solo.

  • において – Riguardo a
  • いかれて – Il verbo いかれる, essere sconfitto/toccato da qualcosa, nella forma in -te
  • しょんぼり – Essere giù di morale
  • 人・ひと – Persona
  • 言われたくありません・いわれたくありません – Il verbo 言う, dire, nella forma -tai negativa educata

岡部: な!?この俺がいつそんなをしたというのは!?
Eh!? Quando avrei avuto l’aria abbattuta?

  • いつ – Quando
  • そんな – Cosa del genere

牧瀬: さっきよ、さっき。Prima!

岡部: してない、だんじてしてないぞ! Non è vero, non è assolutamente vero!

  • だんじて – Assolutamente

Condizionale 〜ば per dare un suggerimento

Non sempre 〜ば si usa come condizionale, a volte è più simile a un suggerimento. Makise nel dialogo dice 勝手にすれば, il significato di questa frase è “ti ho avvertito ma fai lo stesso quello che ti pare”, “ti suggerisco di fare come vuoi tu”.

In questo caso è difficile tradurre la forma 〜ば come condizionale, è più un avvertimento, un suggerimento forte. All’interlocutore non resta che fare quello che gli è stato detto, non ha quasi scelta. Non è un modo educato di dare consigli!

勝手・かって è una parola che ha diversi significati, credo che il significato più comune sia quello di fare qualcosa egoisticamente per sé senza ascoltare l’opinione delle altre persone, fare come si vuole. Spesso si trova come avverbio assieme a する in diverse forme: con gli imperativi しろ e しなさい, oppure con すれば come abbiamo visto prima.

Altri esempi:

(Cartello di un negozio) 勝手ながらお休みさせていただきます。Ci scusiamo per l’inconveniente, restiamo chiusi per ferie. (勝手ながら: ci prendiamo la libertà, facciamo a modo nostro)

この辞書は勝手にお使いください。Usa questo dizionario liberamente.

勝手なことを言うな。Non parlare da egoista!/Non parlare di quello che fa comodo a te!

調子・ちょうし

Questa parola ha molti significati: tono (sia di voce che riferito agli strumenti musicali), ritmo/tempo, modo, condizione/stato.

Il significato più comune di questa parola è quello di condizione/stato, può riferirsi sia a persone che a oggetti. Per esempio, se ci sono dei problemi con un macchinario, posso dire 調子が悪い (non funziona, funziona male, letteralmente “lo stato è brutto”). O ancora posso usare questa parola per chiedere a una persona come sta: 調子はどうですか? Come va?/Come sta?

調子 combinato a 乗る・のる forma l’espressione 調子に乗る: farsi trasportare da qualcosa, farsi prendere la mano, continuare a fare di testa propria. Nel caso della frase 調子に乗りすぎた prende il significato di “ho esagerato”, “mi sono lasciato prendere dal mio stato d’animo” (verbo + 〜すぎる: fare troppo, esagerare).

Altri esempi con 調子に乗る:

調子に乗るな。 Non esaltarti/Non montarti la testa

調子に乗っていると失敗するよ。Quando ci si esalta si finisce per cadere.

機嫌・きげん

機嫌 è una parola che significa “umore”, “stato d’animo”. Puoi combinare 機嫌 con いい o con 悪い per dire di essere di buon umore o di cattivo umore, oppure può trovarsi assieme ad altri verbi. Abbiamo proprio un esempio in questo video: 機嫌を直す significa ritrovare il buon umore, letteralmente “aggiustare l’umore”.

Un’altra espressione che contiene 機嫌 è “ご機嫌よう”, questo saluto è l’abbreviazione di una frase più lunga e significa “passa una buona giornata”. ご機嫌 si può usare anche per chiedere come sta un’altra persona (ご機嫌を伺う: informarsi della salute di qualcuno), altre volte prende il significato di “essere di buon umore” (彼はご機嫌だった。Era di buon umore.)

顔・かお

Cosa c’è di strano nella parola 顔 – ti starai chiedendo – non significa faccia, volto, viso? In effetti il significato è quello, però non suona bene la frase そんな顔をした tradotta con “facevo quella faccia”, vero? 顔 si riferisce sempre al volto di una persona, ma si traduce come “aria”, “espressione del viso”.

Altri esempi:

さびしそうな顔をする Avere l’aria triste

嬉しそうな顔をする Essere felice

いい顔をしない Storcere il naso (non essere d’accordo)

顔を曇らせる Rabbuiarsi in volto

Verbo (o aggettivo) affermativo presente + ものか

ものか non è facile da tradurre. La particella もの si può usare a fine frase per dare più enfasi o per dare una spiegazione. Assieme alla particella か indica una forte negazione.

Il significato della frase 助手の指図などだーれが受けるものか è l’esatto opposto di quello che indica il verbo affermativo, ovvero nessuno segue le indicazioni dell’assistente.

Altri esempi con ものか:

なくもんか! Non piangerò! (Titolo di un film, もの può essere modificato in もん per renderlo ancora più informale)

あいつが親切なものか!Figurati se quel tizio è gentile!/Non è per niente gentile!

嬉しいものですか。困っているんです。Credi che sia felice? Non lo sono per nulla! (ものですか è più educato)

A proposito di negazioni, anche la parola だんじて, nell’ultima riga di dialogo, indica una forte negazione: “assolutamente”, “mai (e poi mai)”.

Ti è piaciuto?

Spero che il video ti sia piaciuto e spero che ti sia stato utile per imparare nuove parole in giapponese.

Sono tante le costruzioni grammaticali contenute in questo video (〜ている, 〜たら, 〜てくる, よう, solo per citarne alcune) ed è impossibile trattarle tutte in un unico articolo. Puoi approfondire la grammatica che non conosci con Ima Nihongo.

C’è qualcosa che non ti è chiaro del video o delle mie spiegazioni? Chiedimi pure tra i commenti ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar