Hanami Blog

La meravigliosa arte dei bento (+ brano in giapponese)

23 gennaio 2014 2 CommentiGiappone, Giapponese, Lettura e ascolto
Bento pinguino

弁当 (Bentō) o お弁当, se vogliamo rendere la parola un po’ più formale, indica in giapponese un pasto preconfezionato da mangiare fuori casa. Solo un semplice pasto? Non sempre, i bento possono diventare delle piccole opere d’arte.

Oltre a ripercorrere la storia del bento, in questo articolo troverai anche un brano in giapponese per esercitarti a leggere, con traduzione e più di 30 parole.

Il principale ingrediente del bento è il riso, e può essere accompagnato da carne, pesce, verdure o uova. Nonostante si trovino in vendita presso combini e stazioni, è ancora comune per le donne giapponesi prepararli per i propri mariti e figli, non solo per il lavoro o la scuola ma anche per feste e picnic.

L’estetica di un bento conta molto, spesso vengono personalizzati ai bambini per creare personaggi dei fumetti, dei cartoni animati o di videogiochi (i cosiddetti キャラ弁, bento dei personaggi), oppure per comporre animali, fiori, persone, quadri…

(Fonte: BBC )

Da dove deriva la parola “bento”? Si tratta di una delle tante parole importate dalla Cina, più precisamente durante la dinastia Song: 便當 significa conveniente. Questa parola poteva essere trascritta in giapponese in diversi modi, come 便道 o 弁道. Si pensa che i due kanji che compongono la parola, 弁 e 当, siano stati utilizzati per dare il significato di 弁えて(そなえて)用に当てる (Preparato e applicato per l’uso).

Bento polipi

Mr. Octopus Bento – Little Miss Bento

Bento nuovo anno del cavallo

New Year Horses Bento – Bohnenhase

I bento hanno un’origine molto antica. Durante il periodo Kamakura (1185-1333) il riso veniva cotto, fatto essiccare e conservato in delle sacche. Qualche secolo più tardi si iniziò a disporre il cibo dentro delle scatole di legno laccate, simili a quelle attuali, da consumare per un tè o per un hanami.

Bento animali

Noah Bento – Adventures in Bento Making

Bento Ukiyoe

Bento Ukiyoe – Gigazine

Nel periodo Edo la cultura del cibo pratico si diffuse ancora di più: i viaggiatori conservavano gli onigiri incartati dentro foglie di bambù oppure all’interno di scatole di bambù. Le persone che andavano a vedere il teatro Noh e Kabuki preparavano dei bento apposta da mangiare nella pausa durante i diversi atti.

Bento Totoro

Bento Totoro – Naver Matome

Bento Pikachu

Bento Pikachu – Juru’S キャラ弁

Non sempre i bento hanno goduto di popolarità: nel periodo della prima guerra mondiale si cercò di abolire i bento nelle scuole. A causa di esportazioni e carestie si erano create differenze sociali, i bento riflettevano la ricchezza dello studente, questo poteva creare disparità tra i bambini e avere un’influenza negativa. Dopo la seconda guerra mondiale la pratica dei bento declinò ancora di più e venne rimpiazzato da cibo fornito dalle scuole stesse.

Bento bruco

Bento bruco – akinoichigo

Bento

Bento – Naver Matome

Riprese la sua popolarità negli anni ’80 grazie al forno a microonde e ai combini. Le scatole di metallo e di legno vennero sostituite dalle più pratiche ed economiche in plastica. Ancora oggi i bento sono consumati quotidianamente da lavoratori e studenti.

Bento Kirby

Bento Kirby – Juru’S キャラ弁

Bento Super Mario

Bento Super Mario – Juru’S キャラ弁

La sua popolarità si sta estendendo anche al di fuori del Giappone, sono tanti i siti dedicati alla loro creazione, da quelli più semplici ai più complessi. Alcuni di questi sono Just Bento, Bento Monster, Anna The Red, Adventures in Bento Making.

Anche in giapponese non mancano siti dedicati ai bento come Cookpad, e su Naver Matome si trovano tantissime immagini.

Brano da leggere

Se conosci solo hiragana e katakana non chiudere la pagina, potrai esercitarti a leggere le diverse sillabe, senza curarti del significato delle parole.

Prima di leggere la mia traduzione, leggi il testo sottostante per testare la tua comprensione, puoi vedere il significato delle parole con gli add-on Rikaichan/Rikaikun. Cerca di capire il significato del testo, non soffermarti a tradurre in modo perfetto ogni riga.

Buona lettura!

みなさんはランチに何を食べていますか。日本では、手作りのお弁当を学校や幼稚園に持っていく子供たちが多くいます。最近流行しているのは「キャラ弁」です。
「キャラ弁」とは、お弁当のおかずをアニメのキャラクターなどにかたどったお弁当です。日本のお母さんは子供が楽しくランチを食べるように、愛情をいっぱい込めてお弁当を作ります。
ですから、「キャラ弁」は店には売っていません。しかし、「キャラ弁」のレシピはインターネットや、レシピ本で見ることができます。キャラ弁を上手に作るためのアイテムもたくさん売っていますので、探してみてはいかがですか?
日本では、手作りのお弁当はお母さんや奥さんの愛情がこもった、すてきな料理の一つです。あなたも、愛する人に「キャラ弁」を作ってみたくありませんか。

「キャラ弁」は見るだけでも楽しいです。食べるのは、もったいないなと思います。

見た目だけではなく、栄養バランスも考えながら作ります。
お母さんにとっては、子供がからっぽの弁当箱を持って帰って来たら、一番うれしいですよね。

Link al brano originale: Tadaima.jp

Traduzione

Qui sotto troverai la traduzione di ogni frase assieme alla traduzione e alla lettura dei vocaboli. Se ci sono delle strutture grammaticali che non capisci bene o necessiti di ulteriori chiarimenti puoi trovare delle spiegazioni complete su Ima Nihongo.

みなさんはランチに何を食べていますか。- Che cosa mangiate a pranzo?

  • みなさん – Tutti (usato anche come termine per rivolgersi genericamente ad un pubblico)
  • ランチ – Pranzo (dall’inglese “lunch”)
  • 何・なに – Cosa
  • 食べています・たべています – Il verbo 食べる (mangiare) nella forma -te iru -masu al presente

日本では、手作りのお弁当を学校や幼稚園に持っていく子供たちが多くいます。- In Giappone molti bambini portano il bento a scuola o all’asilo.

  • 日本・にほん – Giappone
  • 手作り・てづくり – Fatto a mano/in casa
  • お弁当・おべんとう – Obento (la お davanti al sostantivo è un onorifico)
  • 学校・がっこう – Scuola
  • 幼稚園・ようちえん – Asilo
  • 持っていく・もっていく – Il verbo 持つ (portare) nella forma in -te + いく (andare) al presente
  • 子供たち・こどもたち – Bambini (le sillabe たち fanno capire che si tratta di un plurale, anche se non è necessario nel giapponese trasformare i sostantivi in plurale)
  • 多く・おおく – L’aggettivo 多い (molti) trasformato in avverbio
  • います – Il verbo いる (esserci, avere) nella forma -masu al presente

最近流行しているのは「キャラ弁」です。- Quello più popolare ultimamente è il “Chara-ben”.

  • 最近・さいきん – Ultimamente, di recente
  • 流行している・りゅうこうしている – 流行 (di moda, essere popolare) + il verbo する nella forma -te iru piana al presente

「キャラ弁」とは、お弁当のおかずをアニメのキャラクターなどにかたどったお弁当です。- Il “Chara-ben” è un pasto fatto a forma di personaggi degli anime.

  • おかず – Pietanza
  • アニメ – Anime
  • キャラクター – Personaggio (dall’inglese “Character”)
  • など – Eccetera, per esempio
  • かたどった – Il verbo かたどる (imitare, copiare, prendere come modello) al passato in forma piana

日本のお母さんは子供が楽しくランチを食べるように、愛情をいっぱい込めてお弁当を作ります。- Le mamme giapponesi lo preparano con tanto amore per far mangiare volentieri il pranzo ai loro bambini.

  • お母さん・おかあさん – Mamma (termine onorifico)
  • 楽しく・たのしく – L’aggettivo 楽しい (divertente, piacevole) trasformato in avverbio
  • 〜ように – Fare in modo che…
  • 愛情・あいじょう – Affetto
  • いっぱい – Pieno
  • 込めて・こめて – Il verbo 込める (includere, metterci qualcosa) nella forma in -te
  • 作ります・つくります – Il verbo 作る (preparare, costruire) nella forma -masu al presente

ですから、「キャラ弁」は店には売っていません。しかし、「キャラ弁」のレシピはインターネットや、レシピ本で見ることができます。- Di conseguenza il “Chara-ben” non viene venduto nei negozi. Però è possibile trovare delle ricette su internet o nei libri.

  • ですから – Quindi, di conseguenza
  • 店・みせ – Negozio
  • 売っていません・うっていません – Il verbo 売る (vendere) nella forma -te iru al presente negativo -masu
  • しかし – Però, ma
  • レシピ – Ricetta (dall’inglese “recipe”)
  • インターネット – Internet
  • レシピ本・レシピほん – Libro di ricette
  • 見る・みる – Vedere
  • 〜ことができます – Poter fare…

キャラ弁を上手に作るためのアイテムもたくさん売っていますので、探してみてはいかがですか? – Vendono anche tanti strumenti per preparare bene il proprio “Chara-ben”, perché non provare a cercarli?

  • 上手・じょうず – Abilità, bravura
  • ため – Per il bene di…/a causa di…
  • アイテム – Oggetto (dall’inglese “item”)
  • たくさん – Molti
  • 〜ので – Perché… espressione per dare una spiegazione
  • 探してみて・さがしてみて – Il verbo 探す (cercare) nella forma in -te + みる, cioè “provare a cercare”
  • いかが – È una versione più formale di どう, corrisponde alla domanda “come” e si usa spesso per chiedere l’opinione all’interlocutore.

日本では、手作りのお弁当はお母さんや奥さんの愛情がこもった、すてきな料理の一つです。 – In Giappone, il bento fatto a mano racchiude l’affetto della mamma o della moglie, è uno splendido piatto.

  • 奥さん・おくさん – Moglie (termine onorifico)
  • こもった – Il verbo こもる (essere rinchiuso, essere pieno) nella forma piana al passato.
  • すてき – Splendido, Meraviglioso
  • 料理・りょうり – Cibo
  • 一つ・ひとつ – Uno

あなたも、愛する人に「キャラ弁」を作ってみたくありませんか。- Anche tu vorresti fare un bento alla persona amata?

  • あなた – Tu
  • 愛する・あいする – Amare
  • 人・ひと – Persona

「キャラ弁」は見るだけでも楽しいです。食べるのは、もったいないなと思います。- Solo guardare un “Chara-ben” mette allegria. È quasi uno spreco mangiarlo.

  • だけでも – L’unione delle particelle だけ e でも, prende un significato simile a “anche solo”.
  • もったいない – Spreco (in questo articolo puoi trovare un approfondimento su questa parola)
  • 〜と思います・とおもいます – Pensare che… (il verbo 思う in forma -masu al presente)

見た目だけではなく、栄養バランスも考えながら作ります。- Non solo viene preparato tenendo conto dell’aspetto, ma anche dell’equilibrio di nutrienti.

  • だけではなく – だけ+ il negativo ではなく, significa “non solo…”.
  • 見た目・みため – Apparenza
  • 栄養・えいよう – Nutrimento
  • バランス – Equilibrio (dall’inglese “balance”)
  • 考えながら・かんがえながら – Il verbo 考える (pensare) nella forma ながら

お母さんにとっては、子供がからっぽの弁当箱を持って帰って来たら、一番うれしいですよね。- La cosa che rende più felice una mamma è vedere il bambino che ha riportato a casa la scatola del pranzo vuota.

  • 〜にとって – Per, dal punto di vista di…
  • からっぽ – Vuoto
  • 弁当箱・べんとうばこ – Scatola del bento
  • 持って帰って来たら・もってかえってきたら – Il verbo 持つ (portare) nella forma in -te combinato con 帰って (il verbo 帰る, tornare a casa, nella forma in -te) + il verbo 来る・くる (venire) nella forma del condizionale たら.
  • 一番・いちばん – Primo
  • うれしい – Felice

Cosa ne pensi dei bento? Hai già provato a farne uno? Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile per imparare nuove parole giapponesi!

Fonti articolo: Wikipedia, 語源由来辞典

Immagine di inizio articolo: Juru’S キャラ弁

2 commenti

  1. Rihito0902

    23 gennaio 2014

    Con questo post mi hai fatto venire fame XD

  2. anega tanega

    23 gennaio 2014

    Accidenti, il bento di ファイアマリオ è stupendo! Pura e semplice arte! Mi sentirei in colpa a profanare un’opera del genere! Vale anche per gli altri, naturalmente…
    E’ interessante che la parola 弁当, di origine cinese ma ateji, è stata poi reimportata in cinese, con gli stessi caratteri, ma solo a Taiwan.
    E’ naturale, in Cina i bento non esistono, ma a Taiwan penso di sì, e si chiamano biandang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar