Hanami Blog

Anime stagione invernale 2013 – Impressioni

16 Gennaio 2013 6 CommentiAnime, Giapponese

Il consueto appuntamento con gli anime della stagione. Nonostante non ci fosse nulla che mi interessi particolarmente, alla fine ho trovato qualcosa di carino da guardare.

Per questa stagione ho scelto 6 diversi anime, quelli che mi sono sembrati più interessanti tra i tanti proposti.

Vorresti imparare e migliorare il giapponese con gli anime? Leggi questa guida.

Tamako Market – たまこまーけっと

La serie segue la vita quotidiana di Tamako, una studentessa delle superiori che aiuta la famiglia nell’attività commerciale dei mochi (tipici dolci giapponesi di riso). Un giorno incontra uno strambo uccello parlante che prende residenza nella sua casa.

Sono partita un po’ dubbiosa su questo anime, visto i precedenti con k-on (non mi piace!) Ma alla fine, pur avendo lo stile di disegno identico, non mi è dispiaciuto. Non sarà e probabilmente non diventerà l’anime dell’anno, ma è carino da guardare per passare 20 minuti di allegria e pucciosità. Spero non peggiori con il passare delle puntate.

Difficoltà: principiante-intermedio

Minami-ke Tadaima – みなみけ ただいま

Non ho molto da dire sulla trama, è uno slice of life che tratta la vita quotidiana delle sorelle Minami: Chiaki, Kana e Haruka. Una serie che mi piace abbastanza.

Non ho visto la terza stagione, considerata pessima da molti, ma questa quarta stagione mi sembra il solito buon vecchio Minami-ke. Se vi piace la serie penso vi piacerà anche questa.

Difficoltà: principiante

Maoyuu Maou Yuusha – まおゆう魔王勇者

Il mondo da molto tempo è in guerra tra la fazione dei demoni e quella degli umani. L’eroe è deciso a portare a termine la sua missione, ma per la regina dei demoni la guerra è necessaria per l’umanità: la sconfitta dei demoni porterebbe gli uomini a combattersi tra loro. Per questo propone all’eroe un’alleanza per portare prosperità ai demoni e agli umani.

Forse è uno degli anime che mi ispira di più della stagione. In questa prima puntata si son viste solo le premesse dell’alleanza tra due, ma incuriosisce parecchio vedere una situazione ben poco comune di alleanza tra buoni e cattivi. L’ambientazione medievale mi piace e mi ricorda un po’ Spice & Wolf.

Spero non deluda le mie aspettative, peccato però il fanservice un po’ fuori luogo visto che tratta di un tema piuttosto serio (anche se ho visto di peggio!)

Difficoltà: tra intermedio e avanzato

Sasami-san@Ganbaranai – ささみさん@がんばらない

Le vicende di una hikimori così sfaticata, Sasami, tanto da farsi aiutare dal fratello persino per vestirsi. E se ancora questo non basta, Sasami osserva il mondo dall’esterno tramite un sistema per sorvegliare suo fratello!

Cosa posso dire riguardo a questo anime, strano? Non sul serio, non riesco a trovare altri termini. Tra la hikikomori che stalkera il fratello, il fratello con il volto perennemente nascosto al servizio della sorellina e le altre ragazze dell’anime non saprei dire chi tra questi è il più matto.

Una menzione la merita la direzione artistica: alcuni sfondi sembrano acquerelli, sono stupendi. È un anime curioso e strambo, indecisa se continuarlo!

Difficoltà: intermedio – sottotitoli giapponesi

Amnesia – アムネシア

L’anime è la trasposizione di un otome game, è la storia di una ragazza che ha perso la memoria. Aiutata dallo spirito Orion, cercherà i acquisire i diversi ricordi, iniziando a raccogliere informazioni nel maid cafè in cui lavora.

Non è così pessimo come pensavo, ma è neanche il miglior anime della stagione. Il tema dell’amnesia è stato trattato in mille salse, ma se c’è una buona trama può essere interessante vedere man mano i ricordi che acquisisce la protagonista. Però i personaggi non mi sono parsi un granché per il momento (e sono vestiti tutti i modo stranissimo!) Non sono sicura di continuarlo a seguire, si vedrà. Anche perché di solito gli otome game (ed eventuali anime tratti da questi giochi) non sono un granché…

Difficoltà: principiante

Kotoura-san – 琴浦さん

Tratto da un manga, la storia ruota intorno a Kotoura Haruka, ragazza con poteri psichici in grado di leggere i pensieri delle altre persone. Questo potere l’ha portata alla solitudine, ma dopo essersi trasferita nella nuova scuola fa amicizia con Manabe Yoshihisa, per nulla spaventato del suo strano potere. Tutto ciò porterà Kotoura a conoscere nuovi amici e a far parte del club del soprannaturale.

Molto bello: è stata una bella sorpresa quest’anime! È una delle tante commedie scolastiche, ma la prima parte dell’anime è tutt’altro che allegra. Sono sicura che continuerò a seguirlo, ci sono delle ottime premesse per un buon anime.

Difficoltà: principiante

Hai già visto qualcosa di questa stagione? C’è qualche anime che guarderai sicuramente?

Immagini: © dei rispettivi autori e studi di animazione

6 commenti

  1. anega tanega

    16 Gennaio 2013

    Ma perché il ‘market’ in Tamako Market è scritto in Hiragana (まーけっと) anziché in Katakana, essendo una parola straniera?

    • Yuffie

      16 Gennaio 2013

      Scelta stilistica degli autori. Non ho idea esattamente perchè abbiamo scelto di fare così, secondo me hanno usato l’hiragana perchè è una scrittura più tonda, più aggraziata e si adatta meglio all’anime.

      La mia è una supposizione, potrei sbagliarmi!

      Il giapponese fa uso di hiragana e katakana spesso per evidenziare di più delle parole o per scelta stilistica quando in realtà la parola originale è scritta in un’altra maniera. Tanto per darti un’idea con il katakana, quando c’è un robot che parla solitamente tutti i discorsi vengono scritti in katakana. È una tortura leggerli, però dà l’idea della voce metallica e la pronuncia poco chiara dei robot.

  2. nini

    16 Gennaio 2013

    Tamako Market lo seguo sicuro dopo aver visto la prima puntata con il super pennuto. Lo faccio solo per lui. E la sua posa da top model X°°D

    Maoyuu Maou Yuusha è quello della tettona che credevo fosse un’altro che però devo ancora vedere… però se a te ispira più degli altri allora sicuramente seguirò pure questo.

    Sasami-san@Ganbaranai non lo so mi ispira vedere che c’è qualcuno messo peggio di me devo esser sincera x°D Però se non mi piace ciao ciao.

    Amnesia boh devo vedere la prima puntata, ti farò sapere se mi ispira o no.

    Kotoura-san gli darò una possibilità solo per il tizio °3°

    Minami-ke finchè non vedo le altre serie di veder questa non se ne parla x°D

    Mmm ok penso di aver detto tutto *btw spero si veda l’avatar se no ho speso tempo inutile a far 384798327 cose =_=*

  3. shizuka

    16 Gennaio 2013

    Io avevo gia messo in lista Amnesia, poi Sasami-san, Kotoura san sembra interessante da come ne parli, proverò. Maoyuu Maou Yuusha…beh ultimamente non ne posso più di tettone…ma il tema è interessante, cercherò di “superare” il primo episodio poi se il fanservice diminuisce potrei anche seguirlo. Sto guardando Hekkenden che non è nella tua lista, in realtà però non ho capito molto nel primo episodio…^^

  4. Ren

    17 Gennaio 2013

    Hm, strano: ogni volta che clicco il titolo del blog nella mail ricevo un 403…

    Amnesia l’ho guardato un po’ su Crunchyroll – per adesso non so se sarà come La Corda d’oro e altri anime presi da VN della Idea Factory, ma spero di no. Lo stile è veramente bello.

    Gli altri non li ho presenti, li controllerò… quest’anno c’è anche la seconda serie di Chihayafuru… :3 Bello.

    • Yuffie

      17 Gennaio 2013

      Grazie per aver segnalato il problema, ora dovrebbe essere tutto a posto. Se ancora non andasse fammi sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se è la prima volta che scrivi su questo blog, il tuo commento andrà in moderazione e verrà pubblicato dopo averlo approvato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

%SERVICE_NAME% è disattivato, per attivarlo cambia le impostazioni dei cookie.