Hanami Blog

Come trovare materiale in giapponese adatto al proprio livello

22 marzo 2013 13 CommentiGiapponese, Tips

Quando si è agli inizi qualsiasi materiale sembra fin troppo difficile! Per questo ho deciso di dare qualche consiglio a chi fatica a trovare qualcosa da leggere in giapponese.

Per questo articolo mi focalizzo più sulla lettura che non sull’ascolto, è molto più semplice trovare qualcosa adatto al proprio livello scritto che non parlato. Ovviamente mi rivolgo ai principianti per cui trovare qualcosa di semplice è una bella impresa, se sei ad un livello intermedio non credo sia troppo difficile trovare qualcosa più adatto al tuo livello, ma forse qualche consiglio può essere utile anche a te.

Il materiale ideale

È impossibile trovare il materiale perfetto, è possibile però trovare qualcosa che sia il più possibile adatto al proprio livello. L’ideale è qualcosa che sia leggermente più difficile dell’attuale livello, in modo da capire sia quello che si sta leggendo, sia per imparare qualcosa di nuovo.

Quante volte avrai provato la frustrazione di non capire quasi nulla? Non è importante capire tutto perfettamente, ma quando è troppo quello che non si capisce… Devo ammettere di essere stata piuttosto temeraria a leggere materiale in giapponese al di sopra del mio livello, ma non sempre è andato a buon fine. In certi casi la scelta migliore che ho fatto è mollare per un po’ di tempo quello che stavo leggendo per poi ritornarci successivamente.

In certi casi è davvero la scelta migliore da fare! E non dimenticare di leggere qualcosa che davvero ti interessa.

Controllare il proprio livello

Non ho un test da fare per controllare il proprio livello di conoscenza del giapponese (a parte il JLPT non penso sia possibile determinarlo in altre maniere), ma c’è un modo molto semplice per controllare se c’è qualcosa di adatto: controllare le anteprime dei libri, manga o altro materiale.

Bastano poche pagine per riuscire a determinare quanto è difficile o facile leggere qualcosa, controllando se sono davvero tante le cose che non si capiscono. Idealmente è meglio non avere più di 2 parole sconosciute per frase, ma so bene che spesso non è così.

Amazon.co.jp è il posto più adatto per vedere le anteprime di molti libri, purtroppo però non tutti hanno l’anteprima. Oppure puoi cercare su Google Books.

Manga

I manga sono ottimo materiale di lettura, sia perché c’è poco testo, sia perché le immagini aiutano molto a capire quello che succede, e di conseguenza si può intuire il significato di quello che dicono. Non tutti i manga sono semplici allo stesso modo, ma per fortuna esistono anche questi.

A parte il solito consiglio leggi quello che ti ispira, diamo un’occhiata ai generi e ai target più semplici da capire:

  • Slice of Life: consiglio agli inizi di leggere questo genere i manga: sono di vita quotidiana ed non tarderai ad imparare le parole base utilizzate nella lingua. Proprio perché sono contesti quotidiani avrai meno problemi a capire di cosa stanno parlando.
  • Kodomo: manga indirizzati ai bambini, con un linguaggio molto semplice da capire (per esempio: Doraemon). Forse non sono così entusiasmanti, ma danno pochi problemi di comprensione.
  • Shojo (per ragazze)/Shonen (per ragazzi): Un target più alto rispetto ai kodomo, per questo un po’ più interessanti. Hanno i furigana su tutte le parole.
  • 4-koma: Non sono il genere più semplice da capire, in particolare se fanno molti giochi di parole, ma sono abbastanza brevi per sforzarsi a leggere poche vignette.

Se vuoi leggere qualche manga ti consiglio di iniziare con uno di questi.

Narrativa per bambini

I libri in giapponese indirizzati ai bambini sono più semplici di quel che pensassi! Non mi riferisco a quei libri cartonati con solo immagini e qualche parola in hiragana, ma ai libri indirizzati agli studenti delle scuole elementari. Ricordo i problemi che avevo a leggere libri o le light novel, ho comprato uno di questi libri e posso dire di averlo capito quasi tutto (ed è l’unico che son riuscita a finire in pochi giorni).

Non posso dire che sia stata la lettura più avvincente fatta in giapponese, ma sicuramente mi ha aiutato ad avere più fiducia nelle mie capacità.

青い鳥文庫 è una collana di libri per i bambini. Anche senza comprare qualche loro libro, puoi provare a leggere le diverse anteprime: ti basta cliccare sul pulsante ためし読み (tameshiyomi).

Altrimenti se sei alla ricerca di qualcosa di molto semplice per prendere confidenza con la scrittura giapponese puoi dare un’occhiata ai libri illustrati per bambini.

Graded Readers e libri con traduzione

Tra tutti questi materiali in giapponese esiste qualcosa orientato agli studenti, con lo scopo di migliorare grado per grado la propria comprensione: i Graded Readers. Essendo diviso in gradi non è difficile trovare il libro adatto al proprio livello ed esercitarsi nella lettura. Non li ho mai letti ma sembrano ottimi per migliorare il proprio vocabolario grado per grado. Alcuni di questi hanno in allegato anche il cd audio.

Oppure puoi provare i libri con la traduzione a fianco. Leggere Breaking into Japanese Literature mi ha dato una spinta a capire meglio la narrativa in giapponese. Altri esempi (che non ho mai letto) sono Read Real Japanese Essays, Read Real Japanese Fiction e Exploring Japanese Literature.

Se cerchi le anteprime di questi libri controllale su Amazon.com, per qualche strano motivo su Amazon.it non ci sono.

Spero ti possa d’essere d’aiuto a trovare il materiale più adatto nella lettura. Ho dimenticato di dire qualcosa? Fammi sapere cosa ne pensi!

13 commenti

  1. anega tanega

    22 marzo 2013

    Bell’articolo, come sempre!
    Eh, sì, è sempre difficile trovare qualche lettura adatta… Lo so che ci crederai, ma penso che il tuo livello di coreano sia già molto superiore al mio in cinese. So molte cose di teoria, ma di pratica davvero poco. E poi non sono ancora abbastanza bravo con l’ascolto, anche nelle cose più facili mi perdo. Ho provato anch’io a tradurre qualche fumetto, anche se il genere che avevo scelto io era un po’ difficile… Uno 4-koma cinese (anzi, Taiwanese). In più, il linguaggio era molto arcaico e a volte nemmeno il mio professore di cinese, a cui sottoponevo i miei dubbi, riusciva a capire quello che c’era scritto. Non aiutava una qualità delle immagini infima, che a volte non permetteva di leggere i caratteri. Dello stesso autore ho trovato anche qualche fumetto Slice of Life, che mi è sembrato più semplice, e prima o poi mi deciderò a leggere anche quello. Comunque ho imparato diverse costruzioni prima di doverle studiare sul libro di cinese. E’ proprio vero, il meglio è puntare un po’ più in alto del proprio grado.
    P.S. Ma tu hai libri giapponesi “materiali”? No, perché penso che dall’Italia siano ben difficili da reperire…

    • Ehh, non è che sia messa benissimo con il coreano ma finalmente comincio a capirci qualcosa!
      Trovare materiale giapponese non è semplice, come noterai nell’articolo si riesce a trovare qualcosa su Amazon.it solo se si tratta di qualcosa anche in inglese e non solo giapponese. Per i manga e altro devo per forza ordinarli dal Giappone perché non c’è altra maniera. Comunque ne ho di roba giapponese, quella nella foto è una parte di quello che ho.

  2. anega tanega

    23 marzo 2013

    Certo che deve fare una certa sensazione tenere in mano un libro giapponese.
    Io comunque ne ho uno, il già citato ‘愛しのチロ’.
    Quanto mi piacerebbe avere un libro cinese… Quando qualche amico di famiglia va in Cina mi riprometto sempre di chiederne uno, ma poi va a finire che parte sempre a mia insaputa XD

  3. Christian

    25 giugno 2013

    Ciao, mi sto preparando per il primo traguardo JLPT5 e sto cercando 日本語能力試験スーパー模試N4・N5 Nihongo nouryokushiken suupaa moshi (Prove d’esame per JLPT 4 e 5) con CD.
    Qualcuno mi sa indicare dove lo posso trovare online o in qualche libreria di Milano? Non riesco a trovarlo se non qui:
    http://www.e-hon.ne.jp/bec/SA/Detail?refShinCode=0100000000000032821860&Action_id=121&Sza_id=B0&Rec_id=1008&Rec_lg=100813

    • A Milano non so dirti, magari puoi cercare un qualche libreria universitaria che tratta di giapponese (ricordo che ce ne una vicino proprio alla sede dove si fa l’esame JLPT!)
      Mentre online lo trovi sia su honto che su White Rabbit Press :D

  4. Christian

    25 giugno 2013

    Il problema è che ordinarli online fuori italia tra spedizione e dazi mi costa una cifra!
    Proverò a chiamare qualche libreria, grazie!

    • Io sui libri non ho mai pagato nulla di dogana (non so dirti se è fortuna o effettivamente con i libri non fanno storie). Comunque in teoria si paga solo sopra un tot di valore, mi sembra sopra i 22 euro. Comunque io ho fatto ordini tra manga e libri anche sopra i 60 euro e non ho mai pagato. Comunque se riesci a trovarlo in Italia buona fortuna, io neanche ci ho provato abitando in una città piccola!

  5. Christian

    25 giugno 2013

    Mi sa che sei proprio fortunata :P
    Io ho preso l’anno scorso un paio di cose e mi hanno salassato! Preferisco non ripetere l’esperienza!
    Per caso conosci questi testi? Se si, secondo te come sono per la preparazione al mio JLPT5?

    JLPT N5 – TANKI MASTER NIHONGO NORYOKU SHIKEN DRILL N5 – Editore: BONJINSHA

    JLPT N5 – NIHONGO NORYOKU SHIKEN YOSO MONDAI SHU + AUDIO CD – Editore: KOKUSHOKANKOKAI

    • Guarda, a me non è mai capitato, infatti pensavo non esistesse la dogana sul materiale cartaceo XD ma non è che per caso insieme ai libri hai ordinato altro? A me una volta ha fregato il fatto che c’era un cd musicale, se non c’era son sicura che non pagavo niente… Comunque ti so dire per certo che fino ai 22 euro non paghi nulla.

      No, non conosco quei due libri. Per caso hai provato a fare il test di prova sul sito ufficiale del JLPT? Se riesci a superarlo con un punteggio alto secondo me basta dedicarsi un po’ al giapponese di manga, anime, podcast ecc… senza aver bisogno di libri specifici :D Secondo me il libro con i test di prova basta e avanza.

      Io ho preso il minimo indispensabile per superare l’N2 (un solo libro relativo alla grammatica), solo perché preferisco risparmiare denaro per altro materiale in giapponese.

  6. Christian

    26 giugno 2013

    Grazie per la risposta sei sempre molto disponibile, e rispondi a tutti! Lo apprezzo veramente!^^

    Comunque erano solo libri, ma per un totale di circa 9000yen di spesa.

    Per il test si l’ho provato a fare e ho avuto dei dubbi su alcune cose, non con un punteggio alto ma l’ho passato. Però non avendo fatto una preparazione specifica al JLPT ho studiato magari forme, vocaboli, verbi e kanji leggermente diversi!
    Quindi preferisco fare un po’ di esercizi extra! A questo punto vado a scatola chiusa e provo uno dei due libri, un po’ di esercizi non fanno male! E già che ci sono mi compro anche la grammatica di hoepli che ho avuto modo di vedere ed è molto ben dettagliata e l’ho trovata utile arrivato a questo punto!

  7. komachii_27

    27 giugno 2013

    Ciao *o*
    Ho appena scoperto questo blog e penso proprio di essermene innamorata ♥v♥ l’amore a prima vista esiste!

    Sono rimasta colpita perchè, in tutta sincerità, non avrei mai pensato di trovare un sito tanto carino e utile e ben fatto in italiano. E’ stata davvero una sorpresa deliziosa.

    Ho iniziato da poco a studiare giapponese (finalmente mi sono decisa dopo chissà quanti anni, eh eh) e questo articolo è stato a dir poco utilissimo: fin troppi consigli e materiali, c’è l’imbarazzo della scelta! Non vedo l’ora di mettere mano su alcuni titoli che hai citato.

    Ah, e ho appena scaricato l’anteprima del tuo “Ima Nihongo”, e promette più che bene *w*

    Volevo ringraziarti sia per mettere a disposizione un “libro” vero e proprio per studiare questa fantastica lingua da autodidatta sia per questo delizioso blog, è davvero troppo carino e interessante ♥ !

    • Ciao!

      Ti ringrazio per i complimenti, spero che tutto quello che trovi nel blog possa essere utile per i tuoi studi ^^
      (In realtà dovrei mettere un po’ in ordine gli articoli di giapponese ma ancora non l’ho fatto, comincia ad essere un po’ dispersivo ^^;)

      Se hai qualche dubbio non farti problemi a chiedere ^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar