Hanami Blog

15+ congiunzioni in giapponese utili da conoscere

12 Dicembre 2018 Lascia un commentoGiapponese

Dopo tanto tempo arriva un nuovo articolo dedicato alle congiunzioni giapponesi. Se qualche anno fa il tema dell’articolo riguardava le congiunzioni con それ (sore), questa volta ho scelto alcune tra le congiunzioni più comuni. Ce ne sono diverse che si possono confondere perché si possono tradurre nello stesso modo.

Non parlerò di congiunzioni molto comuni come けど, が, しかし e だから, perché solitamente vengono trattate nei corsi di giapponese. Ho pensato che fosse più utile soffermarsi su altre che non vengono spiegate più di tanto.

In particolare se stai studiando per i livelli più alti del JLPT ti sarà molto utile conoscerle, perché compaiono quasi tutte nello scritto. Conoscerle bene significa anche comprendere quello che vuole dire l’autore all’interno di un testo e di conseguenza scegliere la risposta esatta all’esame.

あるいは (arui wa), または (mata wa) e もしくは (moshiku wa)

または è una congiunzione per mostrare due diverse scelte, corrisponde a “o”, “oppure”. Si può usare tra sostantivi, per indicare che è indifferente scegliere una delle due opzioni perché sono valide entrambe, oppure tra le domande.

木村または田中が来ます。- Viene Kimura oppure Tanaka.

コウモリは鳥類なのか?または哺乳類なのか?Il pipistrello è un volatile? Oppure è un mammifero? (コウモリ: pipistrello, 鳥類・ちょうるい: volatile, 哺乳類・ほにゅうるい: mammifero)

Simili a または sono あるいは (arui wa) e もしくは (moshiku wa). あるいは si usa per collegare cose dello stesso tipo, in particolare si tratta di possibilità che possono alternarsi o accadere entrambe.

歯医者に明日行くか、あるいは来週行くか迷っています。- Sono indeciso se andare dal dentista domani o la prossima settimana. (歯医者・はいしゃ: dentista, 迷う・まよう: essere in dubbio)

研究の結果を口頭発表、あるいは論文の形で報告する。- I risultati dello studio saranno comunicati a voce, oppure sotto forma di saggio/relazione. (研究・けんきゅう: studio/ricerca, 結果・けっか: risultato, 口頭・こうとう: a voce, 発表・はっぴょう: annuncio, 論文・ろんぶん: saggio, 形・かたち: forma, 報告・ほうこく: rapporto, relazione)

もしくは invece si usa quando sono presenti varie possibilità ma bisogna scegliere una tra quelle presentate. Più formale di あるいは e または.

電話もしくはメールで知らせてください。- Me lo comunichi via telefono o via e-mail. (知らせる・しらせる: informare)

Queste congiunzioni vengono usate più spesso nello scritto. Nel parlato si usa più spesso la particella か per collegare i vari sostantivi.

および (oyobi)

Congiunzione molto formale che corrisponde a “e”, si può usare sia per collegare frasi che parole.

ホール内では飲食、および喫煙は禁止されている。- Nella hall è vietato sia mangiare/bere che fumare. (ホール: hall, 内・ない: dentro, 飲食・いんしょく: mangiare e bere, 喫煙・きつえん: fumare, 禁止・きんし: divieto)

日本人は日本語として、ひらがな、カタカナ、および漢字の3つを使っています。- I giapponesi per il giapponese usano hiragana, katakana e kanji.

Esempio di および che invita le persone che possiedono versioni minori di iOS e Android a leggere le istruzioni per utilizzare la app.

かつ (katsu)

Una congiunzione che significa “inoltre”, “e”, “anche”, per indicare che qualcosa o qualcuno ha due caratteristiche al tempo stesso. Abbastanza formale, si trova più spesso nello scritto.

福井県は自然が豊かで、かつ食べ物もおいしい。- La prefettura di Fukui è ricca di verde, inoltre anche il cibo è buono (福井県・ふくいけん: prefettura di Fukui, 自然・しぜん: natura, 豊か・ゆたか: ricco/abbondante, 食べ物・たべもの: cibo)

ドラえもんは猫でありかつロボットでもある。- Doraemon è un gatto, ed è anche un robot. (猫・ねこ: gatto)

しかも (shikamo)

Si usa per aggiungere ulteriori informazioni alla frase detta in precedenza. Si può tradurre con “inoltre”, “tuttavia”, ma si traduce con “ciò nonostante” quando la frase è negativa.

あの店の天(てん)ぷらうどん定食はボリュームたっぷりだ。しかもうまくて安い。- In quel ristorante servono porzioni abbondanti di tempura udon. Inoltre è buonissimo e poco costoso. (定食・ていしょく: pasto/menù, ボリューム: volume, たっぷり: abbondantemente)

約束の日が過ぎて、しかも返事がない。- Sebbene il giorno stabilito sia passato, non ho ricevuto ancora la risposta. (約束・やくそく: impegno/promessa, 過ぎる・すぎる: passare (tempo), 返事・へんじ: risposta)

従って (shitagatte)

Questa congiunzione deriva da 従う・したがう, verbo che significa “seguire”. Si usa per mostrare che a una certa azione segue un certo risultato. È traducibile con termini come “quindi”, “perciò”, “pertanto”. È una parola usata prevalentemente nello scritto, in particolare si usa per un risultato considerato naturale e scontato.

彼は大層親切だった,従って皆に愛されていた。- Era davvero gentile, per questo era amato da tutti. (大層・たいそう: esagerato, 親切・しんせつ: gentile, 皆・みな: tutti, 愛する・あいする: amare)

この品は手作りだ。従って値が高い。- Questo prodotto è fatto a mano. Di conseguenza costa tanto. (品・しな: prodotti, 手作り・てづくり: fatto a mano, 値・ね: prezzo)

そういえば (sou ieba)

Letteralmente significa “se dici così”, si usa quando al parlante è venuto in mente qualcosa da dire e cambia argomento di conversazione. Si può tradurre con “a proposito” o “tra l’altro” ed è più colloquiale di ところで.

あ、そういえば僕も田中先生から宿題もらってるんだった。- Ah, a proposito, anche io avevo ricevuto dei compiti da parte del professor Tanaka. (宿題・しゅくだい: compito)

そういえば、まだ私のノートを持っていましたよね。- A proposito, vedo che hai ancora il mio quaderno, eh? (ノート: quaderno)

Esempio di そういえば in Detective Conan

その上 (sono ue)

È simile a しかも, si può tradurre con “inoltre”, “in più”. La differenza principale tra le due è che しかも mette più enfasi alla frase rispetto a そのうえ.

その上賞金50万円をもらった。- In più ha ottenuto un premio di 500mila yen. (賞金・しょうきん: premio in denaro, 円・えん: yen)

自転車が途中でパンクし、そのうえ電車が遅れて2時間以上遅刻した。- La ruota della bicicletta si è bucata a metà strada, inoltre il treno ha ritardato e sono arrivato dopo oltre due ore. (自転車・じてんしゃ: bicicletta, 途中で・とちゅうで: strada facendo, パンクする: bucarsi, 電車・でんしゃ: treno, 遅れる・おくれる: ritardare, 以上・いじょう: oltre, 遅刻する・ちこくする: arrivare in ritardo)

ただし (tadashi)

Espressione piuttosto formale per dare delle informazioni riguardo a qualcosa che è stato appena detto. Il parlante vuole assicurarsi che l’interlocutore abbia compreso le eventuali condizioni o eccezioni definite dalla frase con ただし. Corrisponde in italiano a “ma”, “però”, “a meno che” e altre espressioni simili.

外出は自由だ。ただし10時までには帰らなければならない。- Potete uscire quando volete, ma dovete tornare entro le 10. (外出・がいしゅつ: uscita, 自由・じゆう: libertà)

一緒に食事しよう。たたし割り勘でね。- Pranziamo insieme. È inteso però che ognuno paga per sé, ok? (一緒に・いっしょに: insieme, 食事・しょくじ: pasto, 割り勘・わりかん: divisione delle spese)

ちなみに (chinami ni)

Altra espressione che ha il significato di “a proposito”. In particolare questa deriva da 因む・ちなむ, che significa “essere collegato”. Si usa per aggiungere nuove informazioni che possono essere utili all’interlocutore o per chiedere informazioni relative a ciò di cui si sta parlando.

来年スペインへ旅行することにしたよ。ちなみにスペインへ行くのは初めてなんだ。- Ho deciso di fare un viaggio in Spagna l’anno prossimo. A proposito, è la prima volta che ci vado.

ちなみに、私のことを覚えていますか?- A proposito, ti ricordi di me? (覚える・おぼえる: ricordare)

つまり (tsumari)

Una congiunzione utilizzata per spiegare in altre parole qualcosa che è stato appena detto, oppure per sintetizzare un concetto. Corrisponde a espressioni italiane come “insomma”, “in poche parole” e simili.

父の兄、つまりわたしのおじは、医者をしている。- Il fratello maggiore di mio padre, ovvero mio zio, fa il medico. (父・ちち: padre, 兄・あに: fratello maggiore), おじ: zio, 医者・いしゃ: medico, dottore)

つまり私はあなたをもう信用できないということです。- Insomma, voglio dire che non riesco più a fidarmi di te. (信用・しんよう: fiducia)

つまり in Naruto

ところが (tokoro ga)

Una delle tante congiunzioni giapponesi per collegare frasi avversative. In particolare con ところが si aggiunge una frase che esprime non solo qualcosa di contrario a quanto è stato appena detto, ma si focalizza sul fatto che è un fatto sorprendente, inaspettato. Si può tradurre con “ma”, “tuttavia” e “invece”.

納豆は安くておいしいし健康にも良い。ところが、嫌いな人が案外多い。- Non solo il natto costa poco ed è buono, ma fa anche bene alla salute. Tuttavia le persone che non lo sopportano sono davvero tante. (納豆・なっとう: natto, 健康・けんこう: salute, 良い・よい: bene/ottimo, 案外・あんがい: inaspettato)

A: 大学生活楽しいでしょう。La vita universitaria è divertente, no? (大学・だいがく: università, 生活・せいかつ: vita, 楽しい・たのしい: divertente)
B: ところがそうじゃないんです。実験やレポートでとても忙しいです。Al contrario. C’è molto da fare con gli esperimenti e i report. (実験・じっけん: esperimento, レポート: report)

ところで (tokoro de)

Questa congiunzione appare all’inizio di una frase e si usa per introdurre un nuovo argomento di conversazione diverso o collegato al precedente. Corrisponde ad espressioni come “a proposito” o “ebbene”.

Rispetto ad alcune espressioni giapponesi che si possono tradurre nello stesso modo, la particolarità di questa congiunzione è di parlare di qualcosa di nuovo che non è ancora stato citato, non deve essere per forza collegato a un discorso fatto poco tempo prima.

もうすぐ今年も終わるね。ところで、正月は実家に帰るの?- Siamo quasi alla fine dell’anno, eh? A proposito, tornerai dalla tua famiglia per Capodanno? (今年・ことし: quest’anno, 終わる・おわる: finire, 正月・しょうがつ: Capodanno, 実家・じっか: focolare domestico, 帰る・かえる: tornare)

ところで希望のカメラは手に入りましたか。- Ebbene, alla fine hai preso la macchina fotografica che desideravi? (希望・きぼう: desiderio, カメラ: macchina fotografica, 手に入る・てにいる: ottenere, procurare)

なお (nao)

Per aggiungere altre informazioni alla frase precedente, traducibile con “inoltre”, “poi”. Rispetto a ただし, con なお si possono collegare frasi che non sono direttamente connesse tra loro.

この花の花期は4月から5月です。なお、最盛期は4月になります。- La stagione della fioritura di questo fiore va da aprile a maggio. Inoltre, il massimo periodo di fioritura è ad aprile. (花・はな: fiori, 花期・かき: periodo di fioritura, 最盛期・さいせいき: periodo di massima fioritura)

なお一言言いたいことがある。- Vorrei aggiungere una cosa. (一言・ひとこと: una parola, 言う・いう: dire)

Come avverbio prende il significato di “ancora di più”.

なおいっそう勉強します。- Studierò ancora di più. (いっそう: più)

また (mata)

Non solo また si può usare come avverbio dal significato di “ancora” (come in また明日・またあした, a domani/ci vediamo domani), ma si può usare anche come congiunzione. In questo caso また indica che viene aggiunto un ulteriore elemento o informazione riguardo a ciò di cui si sta parlando. Quindi si può tradurre con “ancora”, “di nuovo” e “inoltre”.

彼女は優れた医者であり、また小説家でもある。- Lei è un ottima dottoressa, ed è anche una scrittrice. (優れる・すぐれる: essere eccellente, 小説家・しょうせつか: romanziere)

クリスマスにはクリスマスケーキを食べます。またクリスマスプレゼントをもらいます。- A Natale si mangia la torta natalizia (nota: il dolce di Natale in Giappone è una torta di panna e fragole). Inoltre si ricevono anche i regali.

もっとも (mottomo)

Non è もっとも nel senso di “il più”, ovvero la parola che si usa per il grado superlativo degli aggettivi, questa congiunzione è un altro tipo di もっとも. Infatti questo prende il significato di “ma”, “però”, “tuttavia” e si usa per aggiungere eccezioni, ulteriori informazioni, condizioni e ragioni a qualcosa che è stato appena detto.

È simile a ただし ma quest’ultimo si usa per dare un’unica condizione possibile, mentre con もっとも si aggiunge un’altra possibilità di interpretazione.

彼は力が強い。もっとも体も大きいね。 È forte. Tuttavia è anche grosso, no? (力・ちから: forza, 強い・つよい: forte, 体・からだ: corpo)

この事務所は一日中開いています。もっとも土曜日には午前中だけです。- Questo ufficio è aperto tutto il giorno. Di sabato però è aperto solo al mattino. (事務所・じむしょ: ufficio, 一日中・いちにちじゅう: tutto il giorno, 開く・あく: essere aperto, 土曜日・どようび: sabato, 午前中・ごぜんちゅう: per tutta la mattina)

Non è stato facile trovare una traduzione alla maggior parte di queste, non ti resta che far caso a come vengono usate leggendo e ascoltando materiale in lingua. Non escludo che in futuro potrebbero esserci altri articoli sulle congiunzioni giapponesi.

Se ti è piaciuto l’articolo potresti condividerlo sui social? Può essere utile anche ai tuoi amici che cercano di imparare il giapponese.

Fonti articolo: Photos, goo jisho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se è la prima volta che scrivi su questo blog, il tuo commento andrà in moderazione e verrà pubblicato dopo averlo approvato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

%SERVICE_NAME% è disattivato, per attivarlo cambia le impostazioni dei cookie.