Hanami Blog

17 modi per imparare il giapponese divertendosi (e immergerti di più nella lingua)

20 agosto 2014 5 CommentiGiapponese, Tips

A corto di idee su come proseguire il tuo studio? O forse hai perso la motivazione? Se ti annoia dedicare del tempo al giapponese forse è perché non fai qualcosa che ti diverte.

Studiare una lingua non deve essere per forza noioso, ho raccolto 17 idee che possono essere utili per spezzare la monotonia e migliorarti volta per volta.

Se hai appena iniziato a studiare giapponese troverai qualche spunto un po’ più difficile da applicare, inizia con quello che ti sembra più semplice e non farti scoraggiare dalle difficoltà.

In ordine sparso, ecco le 17 idee che possono aiutarti a migliorare il giapponese:

1. Cerca amici giapponesi per fare pratica, sia scritto che parlato. Lang-8 è forse il sito più indicato per esercitarsi a scrivere in lingua e conoscere nativi giapponesi, ma sono numerosi i siti di scambi di lingua.

2. Leggi manga e libri in giapponese. Soprattutto i manga sono perfetti per iniziare a leggere in lingua e imparare il linguaggio informale.

3. Rimani aggiornato su quello che succede in Giappone e nel mondo leggendo notizie in lingua.

Le notizie in giapponese possono essere difficili da capire a causa del linguaggio di cui fanno uso, non sempre da tutti i giorni. Esistono alcuni siti con notizie semplificate come News Web Easy, ottime per imparare qualche vocabolo in più.

4. Leggi Wikipedia. Se c’è qualche argomento di cui ti piacerebbe approfondire in giapponese, Wikipedia è un ottimo punto di partenza. Su alcuni argomenti la versione giapponese è più completa della controparte italiana e inglese!

5. Guarda i tuoi show preferiti in giapponese, come anime e drama. Meglio se è qualcosa che hai già visto in italiano o che abbia i sottotitoli in giapponese, ti sarà più facile seguire la storia e concentrarti sull’ascolto.

6. Aiutati con la tecnologia. Prova Anki, Memrise e altre applicazioni che possono essere utili a migliorare il tuo studio.

7. Scrivi e partecipa sui social network scrivendo in giapponese o leggendo i tweet dei tuoi contatti giapponesi.

8. Ascolta la musica giapponese. Non puoi imparare la lingua solo attraverso la musica ma è un ottimo modo per divertirsi, imparare nuove parole e migliorare la pronuncia.

9. Prova leggere una ricetta in giapponese e ricrearla. Non è solo un modo per imparare i termini legati alla cucina, potrai capire di più sulla cultura e sentirti “più giapponese”.

10. Guarda video in giapponese su Youtube o su Nico Nico, cerca dei video relativi alle tue passioni in giapponese.

11. Creati degli obiettivi semplici da seguire giorno per giorno. Per esempio leggere una notizia tutti i giorni, imparare 5 kanji al giorno, scrivere in giapponese, un capitolo di un libro di grammatica… Tutti obiettivi che non richiedono troppo tempo per portarli a termine e che ti aiutano a migliorare poco alla volta.

12. Cambia la lingua a programmi, siti web, cellulari, tablet e altri dispositivi. È un gesto semplice che ti permetterà di essere sempre immerso nella lingua. A forza di incontrare le stesse parole inizierai a memorizzarle con poca fatica e poco alla volta riuscirai ad abituarti alla lingua.

13. Leggi siti e libri indirizzati ai bambini. Sono più semplici da leggere e potrai approfondire l’utilizzo di molte onomatopee.

14. Gioca in giapponese. Nei giochi le parole tendono a ripetersi spesso, in questo modo potrai imparare nuove parole con poco sforzo.

15. Approfondisci i kanji. Impara la loro origine e i kanji da cui sono composte le diverse parole. Ti sarà più semplice imparare ed associare i kanji a nuove parole.

16. Controlla se vengono organizzati gruppi d’incontro con giapponesi nella tua città e mettiti alla prova con il parlato.

17. Aggiungi alla lista dei feed rss siti in giapponese. Ogni giorno sarai avvisato di nuovi contenuti in lingua con qui esercitarti. Se non sai da dove partire potresti iniziare con questi.

Hai trovato qualcosa che ti interessa fare in giapponese? Prova a mettere in pratica qualche spunto nei prossimi giorni.

Se hai altro da aggiungere alla lista condividi le tue idee tra i commenti, sono curiosa di sapere cosa ne pensi!

Immagine: e-shuushuu

5 commenti

  1. JetrhotheFox

    23 agosto 2014

    Nonostante sia un patito di videogame, ho a lungo trascurato tale ambito in giapponese: devo assolutamente recuperare una ps2 in jappo!

    Quest’estate invece mi sono avvicinato alla serie di Phoenix Wright, o meglio 逆転裁判…ho divorato il primo, ed ora sono alle prese con il secondo! Non solo lo trovo molto divertente, ma fortunatamente anche facile da capire; mi ha permesso di imparare fin troppe parole, legate soprattutto all’ambito giudiziario: 被害者、被告、
    静粛、証拠 (questa dal giudice!), ormai le skippo con nonchalanche quando mi capitano su Anki!

    E tutto questo papiro, per dire che è indispensabile quando si studia una lingua saper variare la routine giornaliera, aumentando allo stesso tempo il livello di difficoltà: all’inizio mi sono a lungo cullato con anime troppo semplici, gasandomi perché riuscivo a capirli….nulla di più dannoso!

    • Sono d’accordo con quello che hai scritto, è importante variare.

      Io in giapponese ho giocato la serie di Gyakuten Kenji, e devo dire che non è stato così facile all’inizio! Poi, rigiocandoli una seconda volta, ho capito molto di più. Forse Gyakuten Kenji è un pelino più difficile di Gyakuten Saiban, di cui ho provato solo la demo e il linguaggio mi è sembrato più semplice.

      Dovresti provare con qualche anime più difficile se ormai ti sembrano facili, oppure con i dorama. Anche con gli anime apparentemente semplici (per esempio ad ambientazione scolastica) si trovano nuovi vocaboli neanche troppo comuni.

  2. JetrhotheFox

    24 agosto 2014

    Nono per quello che mi riguarda, ormai già da tempo ho fatto uno “switch” del livello di difficoltà (addio per sempre dorama scolastici!!). Ho semplicemente usato il mio esempio, per illustrare una delle tante trappole in cui cadono molti studenti di lingua: rimanere ai livelli base, per paura di ciò che viene dopo ;)

  3. Lorenzo C.

    25 agosto 2014

    Immagino che si stia parlando, per giocare a giochi in giapponese e ascoltare anime, comunque di una certa dimestichezza con la lingua… io sto preparando l’ N4 e sinceramente non riesco a legger/ascoltare nulla che non sia appositamente fatto per studenti alle prime armi. Devo dire che vedere dei Dorama mi ha aiutato ad abituare l’orecchio ai suoni (seppur non comprendendo le parole) e il mio ascolto degli esercizi è piuttosto migliorato.

    • Ci vuole un po’ di pratica prima di entrare nell’ottica della lingua, è normale. Io proverei a leggere qualche manga facile come よつばと! o guardare qualche anime facile da capire. Non è facile all’inizio, saranno tante le cose che non capisci ma, man mano che prosegui, diventerà più semplice capire la grammatica usata, i vocaboli e così via. A parte un libro di grammatica e qualche altro libro sulla pronuncia e per l’N2, non ho mai usato materiale specifico per gli studenti per allenarmi, solo anime, manga e videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar