Hanami Blog

Leggiamo in giapponese: Komi can’t communicate

7 Settembre 2022 Lascia un commentoGiapponese, Lettura e ascolto, Manga

L’immersione nella lingua giapponese è fondamentale per migliorare le proprie conoscenze. In particolare i manga sono un ottimo materiale per esercitarsi dato che hanno meno testo di un libro e le immagini possono aiutare a comprendere la storia, ma non sempre sono semplici da comprendere!

Se è la prima volta che capiti nel blog o hai appena iniziato a studiare giapponese, potrebbe esserti utile leggere l’articolo “Come studiare giapponese da autodidatta“, troverai informazioni utili per il tuo studio.

Se hai appena iniziato con hiragana e katakana non chiudere questa pagina, potrai esercitarti a leggere le diverse sillabe senza curarti del significato delle parole.

Verso il fondo dell’articolo troverai brevi approfondimenti su:

  • 〜でいい e 〜がいい
  • Vari usi di とは

Testo e traduzione

Prima di consultare la mia traduzione leggi il testo giapponese per testare la tua comprensione. Non cercare di tradurre ogni singola frase, cerca di capire a grandi linee quello che dicono i personaggi. Sotto ogni immagine ho riscritto il testo di ogni ballon visto che le vignette sono piccole (per ingrandirle clicca le immagini). Ho riportato anche il significato dei vocaboli.

Se hai qualche dubbio grammaticale sul corso del sito Ima Nihongo puoi trovare spiegazioni sulle coniugazione dei verbi, sulle particelle e altro.

Buona lettura!

コミュ症とは。 – Disturbo della comunicazione.

人付き合いを苦手とする症状。- È una condizione che rende difficile socializzare.
またはその症状を持つ人をさす。- Oppure indica la persona con questa condizione.
Nota: Naturalmente si riferisce alla lingua giapponese, in cui il termine コミュ症・コミュしょう si riferisce sia alla condizione che alla persona che lo possiede.

留意すべきは – Ciò a cui bisogna fare attenzione

  • 人付き合い・ひとづきあい – Socievolezza
  • 苦手・にがて – Essere negato/a in qualcosa
  • とする – Supporre che, presumere che
  • 症状・しょうじょう – Condizione, sintomi
  • または – Oppure, o
  • 持つ・もつ – Portare
  • 人・ひと – Persona
  • さす – Indicare
  • 留意・りゅうい – Attenzione
  • すべき – Verbo する nella forma べき, usata per dare consigli

苦手とするだけで、係わりを持ちたくないとは思っていない事だ。- è non credere che sia asocialità, è soltanto difficoltà a socializzare.

  • だけで – Semplice combinazione delle particelle だけ e で, quindi si vuole esprimere che soltanto fare una certa azione è sufficiente, “soltanto con/solo facendo”
  • 係わり・かかわり – Relazione, connessione
  • 思っていない・おもっていない – Il verbo 思う, pensare/credere, nella forma -ている piana negativa
  • 事・こと – Fatto, cosa/termine usato per trasformare verbi in sostantivi (in italiano si userebbe il modo infinito presente)

私立伊旦高校 – Scuola superiore privata Itan
県内でも有名な進学校。- Una scuola d’elite conosciuta anche all’interno della prefettura.

まさか僕がこの学校に入れるなんて… – Mai avrei creduto di poter entrare in questa scuola…
今までずっと『普通』だった僕が、こんな日の目を見るとは… – Una persona comune come me arrivare a tanto…
でも欲張ってはいけない。とりあえず当面の目標は… – Però non devo chiedere troppo. Innanzitutto al momento l’obiettivo è…

周りの空気を読み、波風の立たない高校生活を送る!!- comportarmi in maniera adeguata e vivere una vita scolastica senza causare problemi!
Nota: 空気を読む・くうきをよむ è un’espressione che letteralmente significa “leggere l’aria”. Indica che bisogna comportarsi in modo adeguato a seconda della situazione, comprendere cosa fare (o non fare) soltanto dall’atmosfera.
Abbastanza simile all’espressione “l’aria che tira”, in altri casi è simile a “leggere tra le righe”.
La forma 読み è uguale a 読んで, è una forma che viene usata più spesso nello scritto per collegare le frasi.

それでいい。- Va bene così.
それがいい!- È perfetto così!

只野仁人 – Tadano Hitohito
Nota: I suoni scelti per il nome significano “persona comune/ordinaria” (ただの人, ただ semplice, normale). Un bel gioco di parole!

只野くんは小心者です。Tadano è un codardo.

  • 私立・しりつ – Istituto privato
  • 高校・こうこう – Scuola superiore
  • 県内・けんない – Interno della prefettura
  • 有名・ゆうめい – Essere famoso/a, conosciuto/a
  • 進学校・しんがくこう – Scuola in cui è difficile entrare, d’elite
  • まさか – Esclamazione che mostra il dubbio del parlante, traducibile con espressioni in italiano simili a: non é possibile, non può essere così e così via.
  • 僕・ぼく- Io (pronome maschile)
  • 学校・がっこう – Scuola
  • 入れる・はいれる – Il verbo 入る, entrare, nella forma potenziale piana
  • なんて – Può indicare sorpresa da parte del parlante, qualcosa a cui si stenta a credere o di inaspettato (ne parlo in questo articolo)
  • 今まで・いままで – Finora
  • ずっと – Sempre
  • 普通・ふつう – Normale
  • こんな – Questo tipo di
  • 日の目を見る・ひのめをみる – Espressione per indicare che qualcosa nascosto viene rivelato al mondo, ovvero è qualcosa che “vede la luce del sole”.
  • でも – Ma, però
  • 欲張ってはいけない・よくばってはいけない – Il verbo 欲張る, essere avido/a, nella forma -てはいけない
  • とりあえず – Innanzitutto, ora
  • 当面・とうめん – Attuale, corrente
  • 目標・もくひょう – Obiettivo
  • 周り・まわり – Intorno, vicinanze
  • 波風の立たない・なみかぜのたたない – Forma negativa piana di 波風が立つ, causare discordia, litigio (la particella の è equivalente a が nelle frasi secondarie, ma solo quando è possibile usare の al posto di が!)
  • 生活を送る・せいかつをおくる – Vivere in un certo modo
  • いい – Bene, ottimo (puoi approfondire questo aggettivo qui)
  • 小心者・しょうしんもの – Timido/a, codardo/a

僕は知っている。周りの空気を読んで、目立たず生きて行く。- Lo so. Comportarsi in modo adeguato e vivere senza dare nell’occhio
それが幸せへの近道だ。- è la scorciatoia per la felicità.

別に中学の時に個性を出そうとしてイタい目を見たとかそう言うのはない。- Non che alle medie mi sia capitato di avere problemi tentando di mettermi in mostra.
Nota: いたい è scritto in katakana イタい per metterlo in evidenza, anche se viene mantenuta la い in hiragana perché è la desinenza dell’aggettivo in -i.
断じてない。Proprio per niente.

あ、挨拶は大事!- Ah, è importante salutare!
あ、この下駄箱ってことは同じクラスだね。おはよ… – Ah, se quello è il tuo armadietto allora siamo nella stessa classe, eh? Buongior…

  • 知っている・しっている – Il verbo 知る, conoscere/sapere, nella forma -ている
  • 目立たず・めだたず – Il verbo 目立つ, dare nell’occhio, nella forma in -ず, come forma negativa ない ma usata in certe costruzioni grammaticali
  • 生きて行く・いきていく – Il verbo 生きる, vivere, nella forma -ていく, che indica un’azione verso il futuro
  • 幸せ・しあわせ – Felicità
  • 近道・ちかみち – Scorciatoia
  • 別に・べつに – Per nulla (ne parlo in questo articolo)
  • 中学・ちゅうがく – Scuole medie
  • 時・とき – Momento, quando
  • 個性・こせい – Personalità, individualità
  • 出そうとして・だそうとして – Il verbo 出す, tirare fuori, nella forma volitivo + とする in forma -te, tentare di fare
  • イタい目を見た・いたいめをみた – Forma passata piana di 痛い目を見る, vedersela brutta, avere problemi
  • とか – Particella per indicare un esempio di un elenco non completo più lungo, simile a eccetera o come
  • そう言う・そういう – Quel genere di…
  • の – Come 事 visto in precedenza, trasforma in sostantivo un verbo
  • ない – Versione negativa piana di ある, esserci/avere per oggetti
  • 断じてない・だんじてない – Per niente, assolutamente no
  • 挨拶・あいさつ – Saluto
  • 大事・だいじ – Importante
  • 下駄箱・げたばこ – Armadietto per riporre le scarpe posto all’ingresso di un edificio
  • ってこと – Abbreviazione di ということ, “significa che…”
  • 同じ・おなじ – Stesso/a
  • クラス – Classe
  • おはよう – Buongiorno, ciao

う。- … no
Nota: Il personaggio finisce di dire おはよう dalla vignetta precedente.

う、うわぁーすごい美人だ!さすが進学校!- Wooow, è bellissima! È davvero una scuola d’elite!
ビバ進学校!!- Evviva le scuola d’elite!
テンションがおかしくなってる。- È troppo emozionato.

  • すごい – Per enfatizzare qualcosa che ha una grande quantità di qualcosa (puoi approfondire すごい qui)
  • 美人・びじん – Bella donna
  • さすが – Viene spesso inteso come complimento ad altre persone o cose, prende un significato simile a incredibile, proprio come ci si poteva aspettare da tale persona/cosa
  • ビバ – Viva (dall’italiano)
  • テンション – Nervosismo, eccitazione
  • おかしくなってる – Aggettivo おかしい, strano, nella forma -くなる e -ている

え… – Eh…
ええーーーーー – Eeeeeh?

ヒィーなんか悪いことしたかな、僕なんか悪いことしたかなぁー!? – Hiii, ho forse sbagliato qualcosa, ho forse sbagliato qualcosa!?

  • なんか – Qualcosa, abbreviazione di なにか
  • 悪い・わるい – Cattivo, brutto
  • した – Verbo する, fare, nella forma passata piana
  • かな – Particella di fine frase usata quando ci si sta chiedendo qualcosa, traducibile con forse o chissà

古見さん…か。- Komi, eh?

なんだったんだ…!? – Che è successo!?

只野くんはまだ、気付いていない。- Tadano non se ne è ancora accorto.
古見さんがコミュ症だと、気付いていない。Non ha notato che Komi ha difficoltà a comunicare.
心音・しんおん – Battito del cuore

  • なん – Cosa
  • まだ – Ancora (ne parlo in questo articolo)
  • 気付いていない・きづいていない – Il verbo 気付く, notare, nella forma -ている negativa piana

Approfondimenti

〜でいい e 〜がいい

Nel manga abbiamo incontrato due frasi identiche, tranne che per la particella:

  • それいい
  • それいい

Cosa cambia? Con で particella di mezzo si indica un compromesso, qualcosa che va bene anche se non è la prima scelta (anche quando non siamo a conoscenza di quale sia la scelta migliore); con が particella del soggetto si vuole mettere in evidenza che è proprio quella la cosa ad andar bene e non altro.

Gli usi di とは

Nel manga abbiamo incontrato diversi とは, i cui usi sono diversi anche se tutti presentano la particella と di citazione e la particella は di argomento.

Nella frase ad inizio del capitolo とは si usa per dare una definizione, spiegare qualcosa, è come l’espressione というのは ma si trova più che altro nello scritto. Si trova spesso su siti che danno spiegazioni come Wikipedia, da cui ho preso la prossima frase d’esempio.

数学(すうがく)とは、数(かず)・量(りょう)・図形(ずけい)などに関(かん)する学問(がくもん)である。- La matematica è la disciplina che riguarda i numeri, le quantità, le forme.
正義(せいぎ)とは何(なん)ですか。- Che cosa è la giustizia?

Il secondo とは appare nella pagina dopo nella frase che termina in 〜とは思っていないことだ. In questo caso, rispetto と思っていない, si vuole dare l’accezione di “non pensare completamente che sia così”, “almeno”. Si tratta di は usato come contrasto.

Poco dopo appare un とは alla fine di una frase, in questo caso il verbo omesso potrebbe essere 思わなかった (non pensavo). Quando c’è un とは a fine frase (o comunque quando non è seguito da un verbo e non siamo nel caso di とは definizione) indica sorpresa per una certa situazione.

Approfondire la grammatica

Mi rendo conto che in questo articolo sono stati trattati in modo un po’ superficiale molti argomenti di grammatica, ma lo scopo di questo articolo era fare un po’ di esercizio di lettura. Se hai bisogno di approfondire qualche argomento in particolare puoi leggere il mio corso Ima Nihongo.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile per imparare qualcosa di nuovo. In tal caso non dimenticare di condividerlo!

Immagine e testo del manga: © Tomohito Oda – Shogakukan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se è la prima volta che scrivi su questo blog, il tuo commento andrà in moderazione e verrà pubblicato dopo averlo approvato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.