Hanami Blog

Migliorare il giapponese con i testi paralleli

19 gennaio 2015 9 CommentiGiapponese, Libri, Tips

Hai mai provato a leggere in giapponese con l’aiuto dei testi paralleli? Se hai difficoltà a capire la lingua per mancanza di vocaboli è un ottimo approccio per iniziare, senza avere paura di non capirci niente.

È un metodo che sto testando personalmente: in questi ultimi giorni ho iniziato a usare dei testi paralleli con il coreano, per apprendere meglio nuovi vocaboli e memorizzare la grammatica. Non c’è nulla di più frustrante che leggere e passare la maggior parte del tempo sul dizionario!

Stranamente in giapponese non ho mai sentito l’esigenza di usare testi paralleli, non così tanto come per il coreano, forse perché la grammatica è più facile da capire, o forse perché posso intuire il significato delle parole grazie ai kanji.

Ma so quanto può essere difficile affrontare la lettura quando si conoscono pochi vocaboli, in questo articolo troverai idee per migliorare il giapponese grazie ai testi paralleli. A patto di conoscere un po’ l’inglese, visto che la maggior parte delle risorse sono in questa lingua.

Cosa sono i testi paralleli?

I testi paralleli sono testi in lingua affiancati dalla traduzione. Visto che all’inizio il livello di vocaboli è molto basso, è più semplice memorizzare le parole, la grammatica e il loro uso in ogni contesto con un testo parallelo.

Pensa a tutte quelle parole che hanno decine di significati (come かける), può essere difficile capire qual è la giusta definizione da applicare in un determinato caso, il dizionario non è sempre d’aiuto. È molto meglio imparare il significato e il funzionamento all’interno delle frasi.

In commercio trovi diversi testi paralleli, il cui testo giapponese solitamente è affiancato dalla traduzione in inglese, oppure possiamo creare i nostri testi con il materiale gratuito che si trova su internet, o ancora puoi confrontare un libro/manga in giapponese con la versione tradotta in italiano. Per fare un esempio il mio testo parallelo è un semplice manga in coreano affiancato dall’originale in giapponese.

Se ti trovi in difficoltà a leggere e imparare nuovi vocaboli potresti fare un tentativo con i testi paralleli.

E se la traduzione non è precisa?

A meno che non sia una pessima tradizione alla Google Translate, non ci farei troppo caso se la traduzione è fedele o meno, anche se a volte mi è capitato di leggere traduzioni un po’ incomplete.

Il giapponese è una lingua molto diversa dall’italiano e dall’inglese, quindi avere una traduzione precisa al 100% è impossibile. La traduzione deve solo servire come aiuto per comprendere il testo e nient’altro.

È normale che certe espressioni intraducibili vengano tradotte in modo molto diverso dal giapponese, in questi casi non resta che imparare il loro vero significato dai dizionari o con una rapida ricerca su Google. Ti consiglio di controllare le parole che più ti lasciano dubbi sul loro vero significato.

Come imparare con i testi paralleli

A seconda del tuo livello e del tuo metodo di studio, puoi imparare tramite i testi paralleli in diversi modi:

  • Controllare la traduzione dopo aver letto ogni riga (o paragrafo) del testo giapponese, eventualmente cerca sul dizionario le parole che non conosci. Prima di controllare la traduzione però sforzati di capire quello che hai letto, analizza le frasi, le parole e la grammatica usata.
  • Se ti trovi a un livello più alto puoi confrontare la traduzione solo se hai difficoltà a capire qualche pezzo, senza controllare la traduzione riga per riga.

Itesti paralleli sono di grande aiuto, ma la cosa migliore è non farci sempre affidamento o finiresti per pensare che senza traduzione non riesci a capire nulla. Quindi non avere paura di provare a leggere testi senza traduzione, magari puoi iniziare con qualche testo molto semplice adatto al tuo livello.

Libri con testi paralleli giapponese-inglese (e italiano)

Non farai fatica a trovare libri in giapponese con traduzione in inglese, ecco qualche esempio: Breaking into Japanese Literature, Real Japanese Essays, Read Real Japanese Fiction e Exploring Japanese Literature. Ognuno di questi libri presenta brani tratti da autori contemporanei o classici della letteratura giapponese.

In Italia la casa editrice Hoepli pubblica qualcosa di simile ai testi paralleli sotto la collana “Piccoli discorsi giapponesi“. Non ho mai testato la qualità di questi libri, per cui non saprei bene se consigliarli o meno.

Infine c’è da citare la casa editrice Kodansha che pubblica qualche manga con testo in inglese e in giapponese, nella collana “Kodansha Bilingual“. L’unico problema è che sono manga rivolti ai giapponesi che imparano l’inglese, quindi il testo giapponese è piccolo rispetto al testo in inglese, ed è privo di furigana.

Mi sento di consigliare questi manga a chi conosce abbastanza bene i kanji e le loro letture. Puoi ricorrere a un modo molto più semplice per imparare con i manga: comprare il volumetto in giapponese e aiutarti con i manga tradotti in italiano.

Se hai una qualsiasi traduzione di qualche libro giapponese puoi usarlo come testo parallelo per aiutarti a capire i pezzi più complicati.

Siti con testi paralleli giapponese-inglese

マルチメディア対訳版で読む世界の名作
Trovi diverse opere inglesi e giapponesi di autori famosi come Edgar Allan Poe o Natsume Soseki, affiancate dalla traduzione (giapponese o inglese a seconda dei casi). C’è da dire che sono tutte opere molto vecchie, e quindi potrebbe essere difficoltoso capire l’una o l’altra lingua.

日英対訳文対応付けデータ
Simile al sito precedente, trovi diversi testi tradotti in giapponese o in inglese.

Macaronics
Ha diverse notizie giapponesi con traduzione in inglese.

Traditional Japanese Children’s Stories
Alcune storie giapponesi per bambini con relativa traduzione in inglese dopo ogni riga.

E poi trovi qualche testo giapponese tradotto anche su Hanami Blog ;)

Creare i propri testi

Qualsiasi testo con traduzione è perfetto per fare un testo parallelo. Se quello che ho appena consigliato è troppo difficile per te, ti interessa poco o vuoi risparmiare qualche soldo, puoi creare i tuoi testi con articoli giapponesi tradotti in inglese, che puoi prendere da siti come Matcha o Tadaima Japan (trovi altri siti a questo articolo).

Ti basta aprire un qualsiasi programma di scrittura come Word e Open Office, creare due colonne, incollare il testo giapponese nella prima colonna e la traduzione nell’altra colonna.

Testo parallelo in giapponese

Un esempio di testo parallelo fai da te

Se copi un testo con i furigana purtroppo viene incollato di fianco alle parole, non in alto come il testo originale.

Non so se è possibile risolvere questo problema, per quanto ne so io non puoi far altro che cancellare il furigana oppure metterlo sopra ogni parola. Eventualmente aggiusta anche la larghezza delle colonne, visto che il giapponese e l’inglese sono due lingue diverse come lunghezza delle frasi, l’inglese necessita di un po’ più di spazio.

Spero che questo articolo ti sia utile per migliorare la lingua. Se vuoi aggiungere qualche risorsa o raccontare la tua esperienza con i testi paralleli ti aspetto tra i commenti, sono curiosa di sapere che cosa ne pensi :)

Se l’articolo ti è piaciuto potresti condividerlo o premere uno dei pulsanti social qui in basso? Mi faresti un grande piacere, e mi aiuteresti a capire meglio quali sono gli articoli più apprezzati. Grazie!

Immagine: Yoshikazu Takada

9 commenti

  1. Lorenzo C

    19 gennaio 2015

    Interessantissimo :) Io quando leggo però non faccio molta fatica coi vocaboli quanto per capire tutti i vari “costrutti” cosa stanno a significare… magari capisco le singole parole, i verbi usati e il significato grammaticale, ma ci metto mezz’ora a capire cosa vuole davvero dire la frase :D Proverò con questo sistema, del resto è solo questione di prenderci mano, no? :)

  2. Convalido tutto quello che hai scritto: è un metodo che utilizzo già per il francese. Per il mio giapponese è troppo prematuro. Ho comunque salvato l’articolo su OneNote per consultare i link in seguito. こんにちは !

  3. Rihito0902

    25 gennaio 2015

    La cosa che preferisco dei testi paralleli è che non c’è bisogno di usare continuamente il dizionario. Attualmente sto usando Read Real Japanese e Exploring Japanese literature. Mi piacciono più le storie di Exploring, ma a livello della struttura preferisco Read Real Japanese: visto che non c’è una vera e propria traduzione, posso tesistere più facilmente dal guardare nella pagina a sinistra XD Poi ci sono anche le note grammaticali, che sono molto utili.
    PS. Mi piace sempre leggere i tuoi post, indipendentemente dall’argomento trattato ^^

  4. Grazie! cercavo proprio dei testi di questo tipo, per abituarmi a leggere e per la comprensione del testo!!!

  5. ciao :)
    mi piacerebbe sapere dove trovi i testi paralleli coreani.
    sto studiando (o meglio cercando di studiare*) coreano da autodidatta e ho provato a cercarli in internet ma non ne trovo da nessuna parte: gli unici che avevo trovato non spediscono in italia! :'(
    grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar