Hanami Blog

Le parole degli anime/manga (ma non solo): ウケる ukeru, キレる kireru, ハンパない hanpa nai, ビビる bibiru, ハマる hamaru

22 Gennaio 2019 3 CommentiGiapponese

Capire il significato di certe parole può essere difficile, non sempre i dizionari riportano perfettamente il loro significato e gli esempi non sono sempre d’aiuto. Specialmente quando si parla di slang la questione si fa ancora più complicata!

In questo articolo vedremo cinque parole che si possono trovare nel linguaggio colloquiale. Conoscere queste parole non solo ti saranno utili per comprendere gli anime e i manga, ma anche per utilizzarle correttamente con i tuoi amici giapponesi.

Vorresti imparare il giapponese e non hai la più pallida idea da dove iniziare? Vorrei consigliarti di iscriverti alla newsletter per scaricare gratis la “Guida allo studio del giapponese”. Inoltre inizierai a ricevere nei giorni seguenti delle e-mail utili per il tuo studio e alcune lezioni di giapponese.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

ウケる (ukeru)

Questo slang deriva dal verbo 受ける (ukeru), non nel senso generico di “ricevere” ma nel senso di “ottenere popolarità”, “avere successo”:

この小説は学生に大いに受けている。(Kono shousetsu wa gakusei ni ooi ni uketeiru) – Questo romanzo è molto popolare tra gli studenti. (小説 shousetsu: romanzo; 学生 gakusei: studente; 大いに ooi ni: molto, tanto)

この芝居はまったく受けなかった。(Kono shibai wa mattaku ukenakatta) – Questo spettacolo è stato un fallimento completo. (芝居 shibai: spettacolo teatrale; まったく mattaku: completamente)

Dagli anni ’80 si è iniziato ad estendere il significato includendo anche quello di “divertente”, “che fa ridere”, per indicare qualcosa che è popolare per sé e non per un pubblico.

アンタの顔、チョーうけるー。 (Anta no kao, choo ukeruu) – La tua faccia fa troppo ridere! (アンタ anta: tu; 顔 kao: viso, espressione; チョー chou: super, tanto)

ギャグがウケなかった。(Gyaku wa ukenakatta) – La battuta non era divertente. (ギャグ: gag, battuta)

キレる (kireru)

Un verbo particolare che si trova in diverse parole usate più o meno comunemente tra amici e conoscenti, a me è capitato di sentirlo nel reality giapponese Terrace House.

切れる è un verbo che significa rompersi, spezzarsi ma, quando viene usato all’interno di questi slang, è assimilabile al significato di “arrabbiarsi”, sopportare fino ad esplodere. Inoltre il più delle volte viene scritto come キレる, a differenza del verbo originario 切れる.

Pare che l’origine di questa espressione sia il modo di dire 堪忍袋の緒が切れる (kan’nin bukuro no o ga kireru), letteralmente “scucirsi la borsa della pazienza”, ovvero “perdere la pazienza”.

Ecco delle parole che fanno uso di キレる o キレ (radice del verbo):

  • ブチ切れる/ぶちきれる (buchikireru): essere livido dalla rabbia, sbroccare, incazzarsi. ブチ è una sorta di prefisso che viene usato per enfatizzare alcuni verbi. 職場でブチ切れてしまった (shokuba de buchikirete shimatta) – Sono esploso di rabbia sul lavoro. (職場 shokuba: luogo di lavoro)
  • キレやすい (kireyasui) – Essere irascibile
  • マジギレ (majigire) – Essere davvero arrabbiato. Vale la pena di segnalare anche la seguente espressione: マジでキレる5秒前 (maji de kireru go byou mae) – Essere sul punto di esplodere, letteralmente ancora 5 secondi prima che la rabbia prenda il sopravvento
  • 逆ギレ (gyakugire) – Letteralmente significa “rabbia al contrario”, si usa quando una persona al posto di scusarsi per l’errore commesso si arrabbia a sua volta. 逆ギレするな (Gyakugire suru na) – Non arrabbiarti con me

Un esempio di 逆ギレ (gyakugire), si arrabbia la persona che non dovrebbe arrabbiarsi

半端ない/ハンパない (hanpa nai)

È la versione abbreviata di 半端ではない (hanpa dewanai). La parola 半端 (hanpa) significa incompleto, spaiato, ma il significato di questo slang non è “non è incompleto”, è simile all’espressione やばい (yabai) che abbiamo visto in precedenza. Si usa quando qualcosa è incredibile, assurdo, superlativo, sia in senso positivo che negativo.

Gli esempi qui sotto ti chiariranno meglio l’uso di questo slang:

あの店のラーメンは味が半端ない。 (Ano mise no raamen wa aji ga hanpa nai) – Il sapore del ramen di quel ristorante è fuori dal mondo. (店 mise: ristorante, negozio; ラーメン: raamen; 味 aji: sapore)

今朝はハンパなく寒い。 (Kesa wa hanpanaku samui) – Stamattina fa davvero freddo. (今朝 kesa: stamattina; 寒い samui: freddo)

このカレー、半端ない辛さだ。 (Kono karee, hanpa nai karasa da) – Questo curry è molto piccante. (カレー karee: curry; 辛さ karasa: piccantezza)

大迫半端ないって!(Oosako hanpanai tte) – Osako è incredibile. Sullo striscione non è illustrato il calciatore in questione ma il capitano di una squadra avversaria.

Come capita in altre occasioni, nel parlato colloquiale maschile ハンパない può diventare ハンパねぇ (hanpa nee). Inoltre esiste anche la forma abbreviata che è パねぇ/パネェ (panee).

La parola 半端 di per sé non è uno slang, si può trovare facilmente su un dizionario.

この全集は半端だ。(Kono zenshuu wa hanpa da) – Questa serie è incompleta. (全集 zenshuu – Opera completa, collezione)
中途半端 (Chuuto hanpa) – Incompleto, a metà

ビビる/びびる (bibiru)

Può sembrare uno slang moderno, invece pare che venga utilizzato dal periodo Edo! Significa “spaventarsi”, “innervosirsi”, “essere intimidito”.

Non è molto chiara la sua origine, esistono storie molto interessanti riferite a questa parola ma molto probabilmente non vere. Le ipotesi più attendibili sostengono che derivi da onomatopee come びくびく (biku biku, avere paura), びりびり (biri biri, onomatopea che rappresenta qualcosa che trema), びんびん (bin bin, onomatopea che rappresenta un rumore molto fastidioso, che rimbomba nelle orecchie).

Questa vignetta rappresenta bene il verbo ビビる (bibiru)

巨大な相手を見てびびってしまった。(Kyodai na aite wo mite bibitte shimatta) – Si spaventò/si innervosì alla vista del possente avversario. (巨大 kyodai: enorme; 相手 aite: l’altra parte, interlocutore; 見て mite: il verbo 見る, guardare, nella forma in -te)

重要な会議で発表するから、ちょっとビビってます。(Juuyou na kaigi de happyou suru kara, chotto bibittemasu) – Dovrò fare un annuncio a un’importante riunione, quindi sono un po’ in ansia. (重要 juuyou: importante; 会議 kaigi: riunione; 発表する happyou suru: annunciare; ちょっと: un po’)

びびるなよ (Bibiru na yo) – Non spaventarti.

ハマる/はまる (hamaru)

Se si cerca la parola su un dizionario si trovano diversi significati, tra cui quello di cadere in una trappola e simili e quello di incastrarsi in qualcosa.

Quando viene usato come slang prende il significato essere preso da qualcosa, andare pazzo per qualcosa. In poche parole si usa per qualcosa da cui si è presi così tanto che è difficile uscirne, può essere usato sia in senso positivo che negativo, ma la maggior parte delle volte si usa per descrivere una dipendenza da un interesse, un hobby, da qualcosa di piacevole, persone comprese.

その本にハマっています。(Sono hon ni hamatteimasu) – Sono preso/a da quel libro. (本 hon: libro)

このゲームはハマる。(Kono geemu wa hamaru) – Quel gioco è come una droga. (ゲーム geemu: videogioco)

最近あの歌手にはまっている。(Saikin ano kashu ni hamatteiru) – Al momento sono fissato/a da quel/quella cantante. (最近 saikin: ultimamente, di recente; 歌手 kashu: cantante)

インスタにハマっちゃっててさ。(Insuta ni hamachattetesa) – Sai, son preso/a da Instagram.

ボードゲームにハマる人たち (Boodo geemu ni hamaru hitotachi) – Gli appassionati di giochi da tavolo

È simile alla parola マイブーム (mai buumu), che indica qualcosa con cui ti sei fissato ultimamente, il “proprio boom personale”.

最近オンラインゲームがマイブームです (Saikin onrain geemu ga mai buumu desu) – Ultimamente mi sono fissato/a con i giochi online.

Queste parole non sono che una piccola parte delle parole utilizzate negli anime, nei manga e nella vita reale in situazioni informali, soprattutto dai giovani. Se vuoi scoprire nuovi slang e vocaboli particolari puoi leggere il seguente articolo: Le parole degli anime/manga (ma non solo): すごい sugoi, かっこいい kakkoii, マジ maji, めっちゃ meccha

Spero che tu abbia apprezzato questo articolo, se ti è piaciuto puoi condividerlo con i tuoi amici tramite i bottoni qui in basso. Così potrai far conoscere anche a loro dei termini usati in anime e manga!

Fonti articolo: Cotoacademy, Zokugo Dictionary, ja.wikipedia.org, Goo Jisho

3 commenti

  1. Antonella Michelangeli

    22 Gennaio 2019

    Grazie mille. Molto interessante!

  2. SALVATORE CIANCI

    25 Gennaio 2019

    Mi associo ad Antonella Michelangeli. L’articolo è ben impostato e di una lunghezza accettabile. Le spiegazioni ben azzeccate. Articoli di questo tipo credo che dovrebbero essere più frequenti oltre a qualche bella favola del tempo che fu.
    Scusa la mia pignoleria. In questa frase: このカレー、半端ない辛さだ non ci andrebbe は?

    • Hai ragione, ma nel parlato possono essere omesse le particelle, capita spesso alla particella は (quando è chiaro che si tratta del tema).

      In effetti è da un po’ che non metto favole, vedrò se aggiungerne una prossimamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se è la prima volta che scrivi su questo blog, il tuo commento andrà in moderazione e verrà pubblicato dopo averlo approvato.