Hanami Blog

I numerosi significati del verbo 引く (hiku)

11 settembre 2017 5 CommentiGiapponese

Tempo fa abbiamo analizzato un verbo che si può utilizzare in tantissimi contesti: かける. Oggi è il turno di un altro verbo dai diversi utilizzi: 引く・ひく.

Vedremo infatti che questo singolo verbo giapponese viene tradotto in diversi modi a seconda dei casi. Un verbo che sicuramente vale la pena di conoscere! Inoltre vedremo che 引く può essere utilizzato come slang. Magari ti sarà capitato di sentirlo in qualche anime/manga… e il significato non è così immediato nemmeno in questo caso.

Ho raggruppato i vari usi a seconda del significato comune che prende in determinate frasi/espressioni.

1. Tirare, trascinare

Il significato più semplice di questo verbo: riguarda qualcosa che si prende dall’estremità e si trascina verso di sé.

網を引く – Tirare la corda (綱・つな: corda/fune)

サイドブレーキを引く – Tirare il freno a mano (サイドブレーキ: freno a mano)

弓を引く – Tirare una freccia (letteralmente: “tendere l’arco”, 弓・ゆみ: arco)

カーテンを引く – Tirare le tende (sia per aprirle che per chiuderle. カーテン: tende, dall’inglese “curtain”)

引き金を引く – Premere il grilletto (引き金・ひきがね: grilletto). D’istinto verrebbe da usare il verbo 押す (premere, spingere) abbinato al grilletto, ma non puoi metterlo a posto di 引く!

人のそでを引く – Tirare la manica di una persona (人・ひと: persona, そで: manica)

Anche se normalmente si scrive con un altro kanji, in questa definizione fa parte anche 弾く・ひく, suonare. Viene usato con gli strumenti a corda, come chitarre e violini, ma anche pianoforti e tastiere. Tutti strumenti il cui suono si forma, in un certo senso, “tirando le corde”.

ギーターを弾く – Suonare la chitarra

ピアノを弾く – Suonare il pianoforte

2. Sottrarre, estrarre

Mantiene il significato di “tirare”, questa volta nel senso di estrarre una carta o un numero della lotteria, cioè quando si prende qualcosa senza sapere esattamente quello che uscirà. Si usa anche per sottrarre, rendere più piccoli dei numeri.

くじを引く – Estrarre un numero/biglietto (della lotteria e simili. くじ: lotteria, sorteggio)

カードを1枚引く – Prendere una carta (dal mazzo) (カード: carta, 〜枚・まい: contatore per oggetti piatti)

10引く3は7 – 10 meno 3 fa 7.

3から2を引く – Sottrarre 2 da 3 (から: da)

値段を引く – Ridurre il prezzo (値段・ねだん: prezzo)

Anche per pescare i bigliettini che predicono la sorte, omikuji, si usa 引く. Immagine: Sekido.

3. Guidare, condurre, attirare

Questo tipo di “tirare” riguarda l’accompagnare qualcuno o trascinare qualcosa in un luogo, andare assieme in quella direzione. Anche per cose non materiali.

子供の手を引く – Condurre il bambino per mano (子供・こども: bambino, 手・て: mano)

すそが引いている – L’orlo (dell’abito) striscia (per terra) (すそ: orlo)

車を引く – Trascinare un carrello (車・くるま: veicolo, carro, carrello)

客を引く – Invitare degli ospiti (客・きゃく: ospite, cliente)

気を引く – Attirare l’attenzione di qualcuno (気: spirito, energia, è una parola usata in molteplici espressioni)

同情を引く – Suscitare simpatia (同情・どうじょう: pietà, compassione)

目を引く広告 – Una pubblicità che attira l’occhio/l’attenzione (目・め: occhio, 広告・こうこく: pubblicità)

Con il significato di “attirare, attrarre” (ultimi quattro esempi) si può scrivere 引く come 惹く, anche se non è così comune.

Un ulteriore espressione con questo significato: 後(あと)を引く – Avere delle ripercussioni/Non riuscire a fermarsi. Ecco come funziona:

傷の痛みがいつまでも後を引いている – La ferita farà male per sempre/non andrà via il dolore (傷・きず: ferita, 痛み・いたみ: dolore, いつまでも: per sempre)

ピーナッツは食べだすと後を引く – Una volta che inizio a mangiare le arachidi non riesco a fermarmi (ピーナッツ: arachidi, 食べだす: iniziare a mangiare)

4. Consultare/portare degli esempi

Forse questo è uno dei più difficili da capire, consideralo come “tirare fuori” degli esempi o delle parole.

辞書を引いて調べる – Cercare le parole sul dizionario (辞書・じしょ: dizionario, 調べる・しらべる: consultare)

例を引く – Citare degli esempi (例・れい: esempio)

5. Tracciare

Questo uso ha a che fare con le linee. Un uso che si allarga ad ambiti molto diversi, da disegnare qualcosa tramite linee a qualcosa che forma dei fili.

線を引く – Tracciare una linea (線・せん: linea)

設計図を引く – Disegnare un progetto (設計図・せっけいず: progetto disegnato)

納豆が糸を引く – Il natto fa i fili (納豆・なっとう: natto, 糸・いと: filo)

流星が尾を引く – Le meteore lasciano una traccia (流星・りゅうせい: meteore, stelle cadenti, 尾・お: coda)

6. Espandere, allargare, applicare

In un certo senso è simile all’uso precedente: riguarda qualcosa che inizialmente prende la forma di una linea e poi si allarga. Spesso in questi casi si può sostituire con かける.

フライパン油を引く – Ungere il tegame di olio (フライパン: tegame, 油・あぶら: olio)

口紅を引く – Mettersi il rossetto (口紅・くちべに: rossetto)

眉を引く – Disegnare le sopracciglia con la matita (眉・まゆ: sopracciglia)

床にワックスを引く – Mettere la cera sul pavimento (床・ゆか: pavimento, ワックス: cera)

7. Essere connesso/collegare

Anche questo utilizzo è simile ai precedenti, ma nel senso di collegare tra di loro delle cose o delle persone.

家に電話を引いた – Ho collegato il telefono a casa (家・いえ: casa, 電話・でんわ: telefono)

田に水を引く – Irrigare una risaia (田・た: risaia, 水・みず: acqua)

〜の血を引く – Essere di sangue…/discendere da… (血・ち: sangue)

8. Ritirare/attirare

Nel senso di ritrarre, avvicinare qualcosa verso di sé, come una parte del corpo o qualcosa che sta al di fuori. Un uso che sicuramente ti sarà capitato di incontrare, magari nell’espressione “prendersi il raffreddore”!

あごを引く – Abbassare il mento (あご: mento)

右手を引く – Ritirare la mano destra (右手・みぎて: mano destra)

風邪を引く – Prendere il raffreddore (風邪・かぜ: raffreddore)

9. Indietreggiare/ritirarsi

Con questo significato si può ricorrere anche alla scrittura 退く. Inteso anche come ritornare a uno stato iniziale.

潮が引く – Si abbassa la marea (潮・しお: marea)

熱が引いた – La febbre è sparita (熱・ねつ: febbre)

痛みが引いた – È sparito il dolore

現役を引く – Ritirarsi dal servizio (現役・げんえき – Essere in servizio)

舞台を引く – Ritirarsi dalle scene (舞台・ぶたい: palcoscenico)

Espressioni con questi usi:

  • 引くに引けない – È tardi per tornare indietro (letteralmente “non si può indietreggiare/non puoi farti indietro”)
  • 後(あと)へ引く – Ritirarsi, tornare indietro

引く può essere usato anche come slang con il significato di “perdere interesse”, “allontanare gli altri”. Non è facile trovare una traduzione a questa espressione usata per esprimere disagio verso qualche comportamento.

友達に言ったら引かれちゃうと思いますか? – Pensi che i miei amici si allontaneranno se glielo dico? (友達・ともだち: amici, 言ったら・いったら: il verbo 言う, dire, nella forma del condizionale -tara, 思います・おもいます: il verbo 思う, pensare, nella forma presente -masu)

あの人の冗談って、ちょっと引くよね。- Le sue battute non sono un granché, vero? (あの: quello, 人・ひと: persona, 冗談・じょうだん: scherzo, ちょっと: un po’, approfondisci a questo articolo).

10. Colpire con forza

Con questo ultimo uso abbiamo dei significati molto diversi tra di loro! Fanno uso anche di diversi kanji, ma è più comune trovarli scritti in hiragana perché non fanno parte dei kanji di uso comune.

木をのこぎりでひく (o 挽く) – Segare un albero (木・き: albero, のこぎり: sega)

豆をひく (o 碾く) – Macinare i chicchi (豆・まめ: chicco)

自動車にひかれる (o 轢く) – Essere investito da un’automobile (自動車・じどうしゃ: automobile)

引く vs 引っ張る

Tutte due le parole significano “tirare”, ma qual è la differenza? Se noti bene il secondo verbo ha 張る・はる all’interno, che vuol dire “estendere”. Potremmo dire che 引っ張る corrisponde a “tirare qualcosa fino estendere”, quindi da l’idea di qualcosa fatto con forza. 引く enfatizza la direzione, 引っ張る・ひっぱる mette enfasi sulla forza per fare l’azione.

Vediamo qualche esempio con 引っ張る:

人の手を引っ張る – Afferrare qualcuno per la mano

警察に引っ張って行く – Essere condotto al posto di polizia (警察・けいさつ: polizia, 行く・いく: andare)

野球部に引っ張る – Fare entrare (qualcuno) nel club di baseball (野球部・やきゅうぶ: club di baseball)

In tutti questi casi si può usare anche 引く, ma 引っ張る dà l’idea di qualcosa fatto con forza, in alcuni casi contro la volontà di qualcuno. Ha anche altri utilizzi ma per il momento li lascio da parte. Magari li analizzerò in futuro articolo con 張る, altro verbo che merita di essere approfondito.

Due targhette da mettere alle porte: la prima “spingere” e la seconda “tirare”. 押す・おす è il contrario di 引く.

Conclusione

Anche se non ha tanti significati come かける, c’è da dire che 引く sa essere altrettanto complesso. Ma oserei dire che può essere anche più difficile da comprendere in certi casi. Può essere tradotto in molteplici modi e non sempre è chiaro a quale significato si riferisce.

In un modo o nell’altro tutti gli usi mantengono il significato di “tirare”, anche se può essere inteso sia come qualcosa verso di sé o al contrario qualcosa che si allontana, qualcosa che viene tirato fuori, come quando viene utilizzato come slang.

Spero che l’articolo ti sia stato utile per comprendere meglio questo verbo. Non dimenticare di condividerlo sui tuoi social preferiti, potrà essere utile anche ai tuoi contatti che studiano giapponese! Ti basta cliccare uno dei pulsanti qui in basso.

Fonte articolo: goo jisho

5 commenti

  1. 草を引く – Non lo uso mai in questo modo io; sembra che sia un dialetto.
    犬を引いて散歩する/証拠を引く – Non ho mai sentito questi usi.
    友達に言ったら引かれちゃうと思いますか?あの人の冗談って、ちょっと引くよね。
    Sono troppo vecchia per capire questi!

    • Ciao Junko! Se mi dici così li tolgo dall’articolo, almeno lascio solo i detti più comuni! Si sa che i dizionari riportano anche modi poco comuni o antiquati.

  2. PIZZINI FABIO

    20 settembre 2017

    Peccato non ci sia anche una fonetica accanto ai caratteri giapponesi :(

    • Mi dispiace molto, ma ho deciso in generale di mettere il romaji solo agli articoli base (saluti, ringraziamenti ecc.), mentre a quelli di livello un po’ più alto di non metterlo. Prima di conoscere bene come funziona hiku sarebbe meglio saper leggere hiragana e katakana. Senza conoscere i kana non puoi andare molto avanti con lo studio del giapponese.

  3. Grazie per l’articolo, molto utile. Provo un odio viscerale per questo verbo, l’ho sempre trovato complesso. Il problema è che oltre ad avere tanti usi e significati, compone anche moltissimi verbi composti che sono altrettanto difficili da usare. Peccato non ci siano anche quelli nell’articolo, ma sarebbe venuta una cosa troppo lunga. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un avatar personalizzato? Registrati su Gravatar